Dal taglio degli oneri al bonus sociale rafforzato, ok finale al Dl bollette

1/5Energia

Dal taglio degli oneri al bonus sociale rafforzato, ok finale al Dl bollette

(BillionPhotos.com - stock.adobe.com)

Il decreto per il contenimento delle bollette energetiche nel settore elettrico e del gas naturale (in scadenza il 26 novembre) è stato approvato in via definitiva dalla Camera con 354 sì, nessun contrario, 38 gli astenuti (i deputati di Fdi e Alternativa). Il via libera del Senato (179 voti favorevoli, 18 contrari e 7 astensioni) era arrivato lo scorso 11 novembre. Il testo era stato varato dal Consiglio dei ministri il 27 settembre con lo scopo di calmierare i rincari sulle bollette energetiche negli ultimi tre mesi dell'anno (ottobre, novembre e dicembre). Nel dettaglio il provvedimento stanzia 2 miliardi per eliminare gli oneri generali di sistema nel settore elettrico e di 480 milioni per ridurre gli oneri generali sulla bolletta del gas. Rafforzato, inoltre, il bonus sociale elettrico e gas.

PER APPROFONDIRE:
Bollette, dal bonus agli incentivi: la ricetta dell'authority per ridurre i costi

Bollette: l'Authority stima 2,4 miliardi di euro per i bonus 2022. Ecco come funziona lo sconto e chi può richiederlo

Dal nucleare alle ferrovie: ecco cosa paghiamo con le bollette

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti