ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùConsiglio dei ministri

Via libera del governo al Documento programmatico di bilancio. Draghi ai ministri: agevolate il prossimo esecutivo

Approvato oggi in Consiglio dei Ministri il Disegno di legge proposto dal Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Andrea Orlando, che prevede politiche in favore delle persone anziane, anche in attuazione delle missioni 5 e 6 del PNRR in materia di assistenza agli anziani non autosufficienti

2' di lettura

Il consiglio dei ministri, secondo quanto si apprende, ha approvato il Documento programmatico di bilancio. Il documento dovrebbe contenere solo il quadro tendenziale e le spese indifferibili, senza la parte programmatica che spetterà al nuovo governo. In linea con l'approvazione della Nota di Aggiornamento al Documento di Economia e Finanza, che si limita all'analisi delle tendenze in corso e alle previsioni tendenziali per l'economia e la finanza pubblica italiane, il Documento include infatti le principali linee di intervento a legislazione vigente e i relativi effetti sugli indicatori macroeconomici e di finanza pubblica per il prossimo anno. governo trasmette Dpb a Bruxelles. Ed è già stato spedito a Bruxelles, dunque in anticipo rispetto alla scadenza del 15 ottobre.

Ok Cdm a ddl attuativo per anziani non autosufficienti

Approvato oggi in Consiglio dei Ministri il Disegno di legge proposto dal Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Andrea Orlando, che prevede politiche in favore delle persone anziane, anche in attuazione delle missioni 5 e 6 del PNRR in materia di assistenza agli anziani non autosufficienti. «Si tratta - spiega il Ministro Orlando - di una riforma che ho voluto inserire tra quelle qualificanti per il Pnrr con l’obiettivo di rendere adeguato il sistema di cura per la popolazione anziana. Una occasione di progresso civile per il nostro Paese ed una priorità per l’agenda politica»

Loading...

Draghi brinda con ministri, foto ricordo per ultimo Cdm

Alla fine, un brindisi con i ministri per quello che potrebbe essere l’ultimo Cdm presieduto da Mario Draghi. Fonti presenti in Consiglio dei ministri raccontano di un saluto caloroso con il presidente del Consiglio, e una foto di gruppo per suggellare il momento. In realtà, un nuovo Cdm, tecnico, potrebbe tenersi in settimana, ma intanto il premier ha voluto salutare i suoi, ringraziandoli per il gioco di squadra portato avanti in questi 20 mesi insieme.

Draghi a ministri: maturità e pazienza per unità nazionale

«L’unità nazionale è, per forza di cose, un’esperienza eccezionale, che avviene soltanto nei momenti di crisi profonda. Mantenerla, come avete fatto, per molti mesi, richiede maturità, senso dello Stato, e anche un bel po’ di pazienza». Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi in Cdm, sottolineando: «Potete essere orgogliosi di quanto fatto, dei risultati che avete raggiunto, dei progetti che avete avviato e che altri sapranno completare»

«Transizione ordinata, governi passano Italia resta»

«Tra qualche settimana, su questi banchi siederà il nuovo esecutivo, espressione del risultato delle elezioni che si sono appena tenute. Vi rinnovo l’invito ad agevolare una transizione ordinata, che permetta a chi verrà di mettersi al lavoro da subito. Lo dobbiamo alle istituzioni di cui abbiamo fatto parte, ma soprattutto lo dobbiamo ai cittadini. I governi passano, l’Italia resta» ha concluso il presidente del Consiglio Mario Draghi ringraziando i ministri in Cdm per il lavoro svolto.

.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti