Mete

Via alle prenotazioni per le case vacanze: ecco dove andranno giovani, over 55 e stranieri

Italiani e anche da olandesi, francesi, tedeschi, indiani e russi hanno già confermato il soggiorno in appartamenti, chalet e ville per questa estate

di Gianni Rusconi

default onloading pic
Casa vacanza a Golfo Aranci

3' di lettura

Il “fattore” vaccini sarà determinante per la ripresa del turismo e rappresenta il traino per una vera ripartenza dell'attività in vista delle prossime vacanze estive. La voglia di tornare a viaggiare, non appena le restrizioni si allenteranno e la campagna vaccinale inizierà a dare i primi e concreti frutti, è trasversale e interessa l'Italia come il resto d'Europa. Suggestioni? No. Le prenotazioni per l'estate 2021 sono effettivamente in rapida crescita, complice la possibilità della cancellazione gratuita del soggiorno (o del rimborso) e delle opzioni di spostamento dalla propria residenza per un soggiorno di più settimane con la “formula” dell'holiday working. A dirlo sono i numeri Italianway, tra i più importanti operatori in Italia nel campo degli affitti brevi per numero di immobili contrattualizzati (circa 1.400 quelli prenotabili a catalogo tra appartamenti, chalet, dammusi, trulli, ville e residenze d'epoca) e destinazioni attivate.

Segnali di ripresa

Nel mese di febbraio il portale ha raccolto infatti oltre 1,2 milioni di prenotazioni con tariffe variabili da 49 a 2mila euro a notte, numero dal quale vanno stornate le cancellazioni (circa il 12%) legate alla mancata apertura della stagione sciistica e ai nuovi blocchi sugli spostamenti regionali. Alla data del 15 marzo 2021, in ogni caso, il valore complessivo del booking registrato da Italianway per tutto l'anno ha superato il valore del primo trimestre 2020, toccando quota 1,9 milioni di euro. Si può parlare di inversione di tendenza? Forse è prematuro ma i segnali sono sicuramente incoraggianti e riflettono una precisa tendenza: si cercano case belle, in destinazioni anche rurali o comunque fuori dai grandi centri affollati ma soprattutto sicure e certificate per quanto riguarda la disinfezione.

Loading...

Ville al mare le più gettonate

Il 57% delle prenotazioni raccolte nei primi due mesi e mezzo dell'anno, confermano i portavoce della piattaforma, è stato effettuato da Millennials che hanno scelto prevalentemente località di mare: Puglia e Sardegna le mete più gettonate, ma in generale hanno ricevuto una prenotazione tutte le case adatte a un soggiorno all'insegna di spiaggia, bagni e sole, dal Salento a Pantelleria, da Lampedusa alla Riviera del Conero per arrivare a tutta la costa ligure. La fetta restante di prenotazioni sono invece a firma di over 55 italiani che hanno puntato su destinazioni secondarie poco affollate nell'entroterra toscano e sardo, sui Laghi di Como e d'Iseo e in località come San Benedetto del Tronto o Termoli. Non mancano infine le richieste da parte dei turisti stranieri: inglesi, israeliani e americani hanno già riservato in modo particolare alloggi a Firenze, Roma, Milano, Napoli e Bologna ma a strizzare l'occhio alle città d'arte italiane (tramite il portale Italianway) sono anche olandesi, francesi, tedeschi, svizzeri, indiani e russi.

Lavorare da remoto in case da sogno

Chi è in cerca, per i mesi di maggio-giugno e settembre-ottobre e mesi estivi, di dimore all'insegna del giusto mix tra lavoro e relax può farsi un'idea delle possibili opportunità nella nuova area “Holiday working” del portale, che propone case al mare (Liguria, Sardegna o Sicilia), collina (Langhe e Valle d'Intelvi nel comasco) e montagna (Alta Valtellina) per soggiorni di diverse settimane e con precise caratteristiche: ampi spazi interni e ben suddivisi, connessione Wi-Fi veloce, grandi giardini, dehor, terrazze e (richiestissimo) barbecue. Chi, invece, sta pensando a dove trascorrere le vacanze estive e non ha particolari problemi di portafoglio può dare un occhio alla sezione “case da sogno”, e quindi soluzioni particolarmente suggestive per la componente architettonica dell'alloggio. Si va dallo chalet di San Pietro in Valdisotto all'attico all'Ortigia di Siracusa, dalla residenza d'epoca sul Conero alla dimora di pregio sull'Argentario, dalla villa con piscina a Castellammare del Golfo a quelle con grandi terrazzi ad Ostuni o Arzachena.


Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti