Viaggi24

8 idee per il city break d'autunno

  • Abbonati
  • Accedi
Mostre & Eventi

8 idee per il city break d'autunno

Belgrado, la chiesa della Santa Madre di Dio
Belgrado, la chiesa della Santa Madre di Dio

Basta un weekend, o poco pi. L'autunno uno dei periodi migliori dell'anno per andare alla scoperta delle citt europee e non. Il clima ancora mite, le giornate luminose e solo di rado bagnate da qualche spruzzo di pioggia. Un momento perfetto per scoprire, o riscoprire, luoghi importanti, densi di storia e di cultura, ma anche di novit e di occasioni per divertirsi. Ecco alcuni suggerimenti per un city break, a passeggio lungo i docks londinesi, a tavola nei ristoranti di Copenaghen o in pista nelle discoteche di Belgrado.

Guarda la gallery

Guarda la mappa


LONDRA: VERSO EAST
Un salto dalle parti di Londra non delude mai. All'ombra del Big Ben, ottobre regala una serie di appuntamenti interessanti: dalla Frieze Art Fair (13-16 ottobre), a Regent's Park, con le opere messe in mostra da oltre 150 importanti gallerie mondiali, all'appetitoso London Restaurant Festival, con menu speciali proposti da ristoranti stellati e non, ed eventi a tema culinario. Chi gi conosce la citt, forse scoprir qualcosa di diverso nell'East End, tra i quartieri di Whitechapel e Spitalfields, dove vive una delle pi grandi comunit bengalesi del Regno Unito. Una zona estesa, a ridosso della City e dei Docklands, che sta cambiando il suo volto divenendo sempre pi trendy. Si possono acquistare cibi biologici al mercato di Spitalfields o fermarsi al William IV, gastropub con menu di piatti british rivisitati. Architettura contemporanea per il Britannia International Hotel che, grazie alle sue imponenti vetrate, offre la migliore vista sui Docklands (doppia da 70 euro). Voli low cost con Lufthansa, British Airways, EasyJet e Ryanair.

BELGRADO: MOVIDA BALCANICA

ormai unanimamente considerata tra le citt pi giovani e divertenti d'Europa. Merito della sua nightlife resa spumeggiante non solo dall'ottima birra serba ma dai locali dove si tira l'alba ascoltando musica dal vivo, come il Club Plek, animato da validi gruppi di jazz, blues, ritmi latinoamericani, e il Povetarac, un barcone sul fiume dove si spazia dall'hip hop al rock d'epoca. Il modo migliore per scoprire i segreti di questa capitale quello di affidarsi ai Belgrade Greeters, abitanti di Belgrado che si trasformano (gratuitamente) in guide turistiche specializzate nel design, lo shopping, la cultura o la nightlife. Per un soggiorno in posizione centrale e in ambienti di design si pu prenotare una stanza al Crystal Hotel (doppia da 89 euro). Voli diretti da Milano e Roma con Lufthansa da 154 euro a/r, Alitalia (da 99 euro a /r) e Jat Airways (da 139 euro a/r).

COPENAGHEN: ARTE E BUONA CUCINA
Ci sono mille motivi per trascorrere un long weekend nella capitale della Danimarca anche prima che risplenda di luminarie natalizie. Per esempio quello di deliziarsi il palato in alcuni tra i migliori ristoranti al mondo, come il rinomatissimo Noma (menu degustazione da 7 portate sui 150 euro), solo dodici tavoli in cui assaggiare ottimo cibo nordico, dagli scampi delle isole Fr er al bue muschiato della Groenlandia. Oppure l'AOC (menu degustazione da 4 portate circa 84 euro), uno tra gli ultimi locali di Copenaghen a essere premiati con la stella Michelin, dove si provano memorabili esperienze culinarie in una cantina del diciassettesimo secolo con il soffitto a volta. Chi oltre alla buona tavola ama anche l'arte non pu perdersi la mostra Warhol & Basquiat, che ha da poco aperto i battenti all'ARKEN Museum for Moderne Kunst e durer fino all'11 gennaio 2012: sono in mostra ben 65 tra i lavori che i due leggendari artisti hanno prodotto in collaborazione. A breve portata di piedi dai Giardini di Tivoli, si pu alloggiare con prezzi abbordabili nell'hotel di design Wakeup (da 89 euro la doppia).

BEIRUT: DOLCE VITA ALLA LIBANESE
Ovvero: la Miami del Medio Oriente. L'antichissima capitale libanese rinata a nuova vita ed tornata all'effervescenza di un tempo. Anzi, di pi. Per saltare dentro la movida cittadina si pu partire dal Brut, locale alla moda che apre alle dieci di sera e non si riempie mai prima dell'una o dal classico enorme Buddha Bar, sempre superaffollato, dove si balla ma si pu anche mangiare. Al Dessau Liquor Garage, nella zona emergente di Mar Mkhayel, si trova invece una buona scelta di vini libanesi e di whisky di marca. E poi c' il lussuoso Gray Hotel, con le stanze di design, frequentato di sera anche dalla giovent modaiola per il suo ThreeSixty, cocktail bar panoramico con le pareti circolari (camera doppia da 245 euro). Per conoscere tutto quello che accade in citt e quali sono i posti pi trendy si pu consultare il sito Time Out Beirut. Senza dimenticare che questa anche una citt di mare, da esplorare lungo la corniche, da Ain El Mreisseh a Raouche con le biciclette di Beirut by Bike, o facendo immersioni con gli istruttori del Calypso Diving Club. Voli Middle East Airlines da Roma e da Milano, a partire da 378 euro, andata e ritorno.

VIENNA: IN CARROZZA CON LA SACHER
Il palazzo barocco di Schnbrunn, residenza estiva della principessa Sissi, la cattedrale gotica di Santo Stefano, la ruota gigante del Prater… Se non si mai stati a Vienna, c' da perdere la testa dietro alle attrattive che la citt offre. Lasciandosi andare alle romantiche atmosfere d'antan, magari si finisce anche per osare un tour su uno dei tanti calessi che ancora percorrono la Ringstrasse. O ci si emoziona ascoltando un concerto d'organo di Liszt, tra quelli in programma ogni marted fino al 18 ottobre allo Schottenstift, una rassegna dedicata al compositore che visse lungamente a Vienna e di cui ricorre quest'anno il bicentenario della nascita. La torta Sacher si trova ovviamente in tutti i caf, ma pi gustosa se assaggiata nella storica pasticceria omonima. Atmosfere tradizionali anche negli Heuriger, le taverne consacrate alla degustazione di vini, che si trovano nei borghi enologici appena fuori citt, come Oberlaa e Hernals. Dal sito dell'Ufficio turistico di Vienna si accede alla prenotazione dell'offerta "La gioia di vivere viennese triplica", proposta da hotel.info a partire da 89 euro: 3 giorni/2 notti in hotel 4 stelle con prima colazione, Vienna Card per la libera circolazione sui mezzi, un tour guidato o un biglietto per museo.

LISBONA: NON SOLO FADO
Per gli amanti del design la meta del momento. Dal 28 settembre al 27 novembre Lisbona ospita la sesta edizione di ExperimentaDesign, manifestazione biennale internazionale che fa il punto sulla creativit applicata a oggetti, arredi, architetture. Gli eventi principali si svolgono nel centro cittadino e rappresentano anche un'occasione per scoprire angoli inediti, spazi urbani poco frequentati o aperti solo per l'occasione. Il weekend pu essere trascorso anche all'insegna della gastronomia. Nelle tascas, le trattorie tipiche che animano il centro di Lisbona, la specialit ovviamente il baccal che, dicono, pu essere preparato in 1001 modi. Da provare, sicuramente, quello che arriva sulle tavole del Farta Brutos, nel cuore del Barrio Alto. Prelibate sono anche le sardine, cucinate fritte o grigliate, accompagnate da insalata o patate o addirittura guarnite e fritte nella salsa di pomodoro. Per un soggiorno di charme c' il Lisboa Plaza, disegnato negli anni '50 da Graa Viterbo, con la facciata colorata tipica dell'epoca pombalina (doppia da 175 euro).

MARSIGLIA: NELLA CITT METICCIA
La citt francese si prepara a diventare nel 2013 Capitale della Cultura, rifacendosi il look lungo il fronte marino con il colossale progetto Euromediterrane, che prevede la ristrutturazione di una grande area urbana e la costruzione di avveniristici edifici. Intanto chi arriva in citt pu discendere la famosa Canebire (il viale centrale della citt), visitare il mercato del pesce o imbarcarsi sul ferry boat che porta alla scoperta del vecchio porto dall'acqua. Se poi si capita da quelle parti dal 29 settembre all'1 ottobre ci si pu immergere nella kermesse del Marsatac, festival musicale giunto alla tredicesima edizione con crescente successo: vede alternarsi in diverse location energetici gruppi pop, rock, blues e di musica elettronica. Due indirizzi da tenere in agenda: per dormire lo storico Grand Hotel Beauveau (doppia da 138 euro) che si affaccia sul Porto Vecchio, mentre per assaggiare un'ottima bouillabaisse c' il ristorante Une Table au Sud. Si vola con Airfrance da Milano (da 94 euro) e da Roma (da 216 euro).

BRUXELLES: TRA I COMICS E I POLITICI EUROPEI
Come mettere d'accordo i Puffi con Ren Magritte? Volando a Bruxelles, citt vivace, colta, intrigante, simbolo dell'Europa unita. Nella capitale del fumetto, gli appassionati del genere possono cominciare la visita dal Centro Belga del Fumetto – CBBD, dove ci si tuffa nel magico mondo di Tintin, Lucky Luke, Spirou e tanti altri divertenti personaggi, compresi gli gnometti blu nati dalla fantasia del disegnatore Peyo. Sullo stesso tema si pu fare un giro nelle sale della Fondazione Raymond Leblanc e del Museo Marc Sleen. Immaginazione allo stato puro si trova ovviamente anche nei quadri di Magritte. La pi grande collezione del surrealista belga ospitata nel Museo Magritte. Poi, in giro per la citt, si possono ammirare straordinari esempi di Art Noveau, come la Maison Autrique e la Dimora di Tassel, annoverata nel Patrimonio mondiale dell'umanit. Per mangiare bene, si va dai ristoranti di ricerca a quelli tradizionali, come il Vincent, fino alle tipiche brasserie come la Friture Ren, dove regna il profumo di cozze e patatine accompagnate da ottime birre. Fino al 29 ottobre il CTS propone un pacchetto con volo Brussels Airlines e soggiorno con colazione nell'Hotel Van Belle, a partire da 219 euro.

28 settembre 2011

Per prenotare il vostro hotel cliccate qui

Per prenotare il vostro volo cliccate qui

In viaggio da soli. Finalmente

Lisbona, shopping tra le botteghe del vintage e gli atelier della moda

Le bianche scogliere di Marsiglia

© Riproduzione riservata