Viaggi24

Sport e avventura ad Arco di Trento

  • Abbonati
  • Accedi
Mostre & Eventi

Sport e avventura ad Arco di Trento

  • – di Francesca Pace

Quattro giorni per scoprire e sperimentare sport e attività nel segno dell'avventura e dell'esplorazione. E' l'Adventure Awards Days, il Festival internazionale sostenuto dal Comune di Arco di Trento e da Garda Trentino S.p.a., dedicato a chi ama gli sport outdoor e la natura e che si svolgerà ad Arco di Trento dal 30 settembre al 3 ottobre.
Giunto alla sua quinta edizione, il Festival è diventato un punto d'incontro aperto a tutti per vivere la propria esperienza attraverso l'azione o il racconto e di incontrare i grandi esploratori che hanno vissuto le proprie passioni, emozioni ed esperienze nei luoghi più estremi e inospitali della Terra. E che possono diventare insolita fonte d'ispirazione per futuri viaggi.

Nelle giornate del Festival si alterneranno tanti appuntamenti da scoprire o da praticare insieme ad altri appassionati. Come running, trekking notturno e diurno, yoga nei boschi, mountain bike, workshop di fotografia e storytelling, oltre a spettacoli, concerti all'alba e al tramonto in quota, presentazione di libri e film d'avventura.
La novità di questa quinta edizione sarà l'Arco Rock Star, un photo contest di due giorni dedicato all'arrampicata e il Thebest4, la selezioni dei migliori eventi outdoor per 4 categorie (verticale, orizzontale, acqua e due ruote) che quest'anno includerà una sezione di appuntamenti per disabili.

Oltre a divertirsi e a cimentarsi nelle attività preferite, gli appassionati di sport avranno, inoltre, l'occasione di incontrare tanti protagonisti che si sono distinti in diverse discipline e che racconteranno delle loro imprese nei luoghi più spettacolari del mondo. Come l'ultra maratoneta Michele Graglia, che ha compiuto imprese sportive eccezionali, l'esploratrice antartica Chiara Montanari, con diverse spedizioni all'attivo nel continente più inospitale della Terra, Franco Michieli, geografo, fotografo e giornalista, appassionato di grandi viaggi a piedi su terreni difficili, come le traversate a piedi delle principali catene montuose del mondo, Marco Calzà, atleta divenuto cieco a quasi 40 anni e che ha continuato a praticare sci in pista e sci alpinismo in terre estreme oppure, ancora, Stefano Gregoretti, forse il più famoso iron man italiano, vincitore della Gobi Desert, della Yukon Arctic Ultra e che lo scorso anno, ha compiuto con il solo supporto di acqua e cibo, il coast to coast dall'Oceano Atlantico all'Oceano Pacifico sfidando il più vasto deserto del continente americano.

Alla fine di ogni giornata sono previsti diversi spettacoli ed eventi. Tra tutti il suggestivo concerto in piano solo al tramonto, presso il Rifugio San Pietro di Arco di Trento che terrà Remo Anzovino, pianista e compositore di fama internazionale, il 2 ottobre alle ore 18.30. Definito dalla critica il Van Gogh del piano 2.0, farà risuonare le sue note in mezzo alla natura delle Dolomiti trentine, raggiunte dopo un trekking guidato e pedalata collettiva in mezzo al Parco dell'Arciduca.

Info:
Adventure Awards Days
Dove: Arco di Trento
Quando: dal 30 settembre al 3 ottobre

© Riproduzione riservata