Viaggi24

A piedi nudi nel parco. Central Park vietato alle auto dal 27 giugno

  • Abbonati
  • Accedi
ICONA DI NEW YORK

A piedi nudi nel parco. Central Park vietato alle auto dal 27 giugno

Stop alle auto dallo storico Central Park, dopo oltre un secolo: lo ha annunciato il sindaco di New York, Bill de Blasio: “Questa area verde non è stata costruita per le auto ma per le persone. Ci sarà un senso di pace e di sicurezza che non c'è mai stato prima”. L'obiettivo del primo cittadino è quello di ridurre l'inquinamento e il numero degli incidenti pedonali, nell'ambito del suo piano Vision Zero.

Il divieto entrerà in vigore il 27 giugno. Nel 2015 erano già state introdotte delle limitazioni per le vetture nella parte nord del parco, ora il bando è totale, fatta eccezione per quattro strade trasversali che erano state realizzate nel progetto originale per fronteggiare il traffico locale al di sotto della 72esima nella parte Sud. Dall'estate quindi i 325 ettari di questo polmone verde diventeranno regno esclusivo di pedoni e ciclisti.

Il parco urbano più visitato negli States

Con i suoi 42 milioni di visitatori, Central Park è il parco urbano più gettonato degli Stati Uniti e uno dei più conosciuti del mondo, grazie anche per essere stato la location di numerosi film e telefilm. Aperto nel 1856, fu progettato da Frederick Law Olmsted e Calvert Vaux nel cuore di Manhattan. Al suo interno attualmente si trovano diversi laghi artificiali (il più esteso è il Jacqueline Kennedy Onassis Reservoir), estesi sentieri, due piste da pattinaggio sempre artificiali, parchi giochi per bambini, prati utilizzati per numerosi sport. Il parco è anche un'oasi per gli uccelli migratori.

Central Park pedonale

Fra gli altri eventi ospitati dal Central Park ci sono il traguardo della Maratona di New York e la festa di Mezzaestate.

© Riproduzione riservata