Viaggi24

Dossier Un week end per mercatini, aspettando il Natale

  • Abbonati
  • Accedi
    Dossier | N. 4 articoliSpeciale neve

    Un week end per mercatini, aspettando il Natale

    Natale tempo di doni e… quindi di mercatini: con il contorno fiabesco delle immancabili luci intermittenti e degli addobbi l'occasione è ghiotta per pianificare passeggiate festose con la ricerca dei regali. Inutile dire che il meglio dell'offerta, quanto a tradizione, si concentra nelle città del Nord e l'Austria e il Tirolo, da Salisburgo a Bolzano e giù giù fino al Trentino e a Trento, non si risparmia.

    Nella città austriaca con il 2018 inaugura il Bicentenario del noto canto natalizio Astro Del Ciel, che per generazioni ha allietato e regalato aria di festa a tutte le famiglie del mondo. E i mercatini di Natale, avvolti in coltri di neve immacolate e con le visioni suggestive del paesaggio sono solo alcune delle meraviglie che accolgono i visitatori una volta giunti nel Salisburghese. Diversi i mercatini caratteristici del territorio: dal Christkindlmarkt nel centro di Salisburgo, fino al mercatino alpino di Grossarl dove si respira aria natalizia. Un calendario dell'Avvento luminoso proietta i giorni che mancano al Natale sulle facciate degli splendidi palazzi di Hall in Tirol. La cittadina si prepara così a celebrare la festa più attesa dell'anno. Le piccole strade del centro della città si riempiono di luci e stelle, decorazioni scintillanti risplendono nelle vie, mentre la musica riecheggia nelle piazze. Gli abitanti aprono le porte delle loro case per ripetere una delle tradizioni più amate: mostrare i loro presepi e offrire dolci dell'Avvento agli ospiti.

    Poco lontano, a Wattens, la magia continua ai Mondi di Cristallo Swarovski, ancora più splendenti nel periodo natalizio. Il 7 novembre 2018 verrà acceso il grande albero di Natale, coronato da una decorazione del designer olandese Tord Boontje. Si contano a decine le bancarelle di artigiani e agricoltori della regione e che propongono tante idee per i regali o per addobbare la casa per le feste, realizzate con materiali naturali come legno, lana, paglia o terracotta, ma anche preziosi e delicati come il vetro. Il profumo delle tradizionali frittelle tirolesi e dello zucchero caramellato porta all'angolo dedicato alle golosità tipiche del Natale di questa regione: Kirchtagskrapfen, pan di zenzero, vin brûlé, punch, krapfen, caldarroste, Kiachln con crauti o mirtilli, le tipiche Schnaps o formaggi.

    Quanto al mercatino di Natale di Trento festeggia la sua 25ª edizione. Dal 24 novembre 2018 al 6 gennaio 2019, le storiche piazza Fiera e piazza Battisti ospiteranno più di 90 casette di legno dove potrete trovare il meglio dell'artigianato alpino e della tradizionale enogastronomia locale. Durante i fine settimana, sotto il tradizionale albero illuminato, i bambini possono visitare la casa di Babbo Natale e ricevere un piccolo regalo, una caramella o un libro. O partecipare ad una delle tante attività educative che si svolgono nei musei riguardanti attività manuali o grafiche e agli eventi dedicati in Piazza Santa Maria Maggiore. E dopo aver giocato o partecipato ad una piccola recita, tutti in carrozza sul trenino di Natale. Il mercatino è allietato dalla musica dei concerti itineranti o dal canto dei cori di montagna che da queste parti sono una vera istituzione.

    A Monaco con tariffe speciali
    Per chi volesse raggiungere invece il mercatino di Monaco di Baviera, Air Dolomiti offre delle tariffe speciali: dall'8 fino al 31 ottobre, si possono acquistare biglietti aerei a/r a soli 99 € in tariffa light con partenza da Verona, Venezia, Bologna, Firenze e Bari per volare dal 24 novembre al 24 dicembre. (a cura di Viaggi24)

    © Riproduzione riservata