Viaggi24

Lavorare nel turismo: la scuola dove si studia l'ospitalità…

  • Abbonati
  • Accedi
ECCELLENZA IN SVIZZERA

Lavorare nel turismo: la scuola dove si studia l'ospitalità sostenibile

In che modo i leader dell'ospitalità possono fare la differenza in tema di sostenibilità? E' la domanda che si è posta Les Roches Global Hospitality Education, scuola di alta specializzazione svizzera, che da inizio del millennio si è posta come obiettivo trovare una risposta. Siamo nel cuore delle Alpi svizzere, nella località di Bluche, vicino a Crans-Montana, dove dal 1954 sorge la prima università dedicata al mondo dell'Hospitality, ma altri campus e istituti omologhi sono in Cina e Spagna. Le lauree specialistiche che si possono conseguire sono 7: Business Administration indirizzo Gestione Alberghiera Internazionale e indirizzo Gestione dell'Ospitalità Globale, Diploma in Hotel Management, gestione strategica dell'ospitalità, Leadership dell'Ospitalità e i diplomi post laurea Amministrazione dell'Ospitalità e Gestione dell'Ospitalità.

“Lo sviluppo di modelli di ospitalità sostenibili è fondamentale per coniugare le risorse sempre più limitate della Terra e l'aumento della domanda. Secondo l'Organizzazione Mondiale del Turismo, il numero di viaggiatori internazionali era di 1,3 miliardi nel 2017, e questo numero dovrebbe raggiungere 1,8 miliardi entro il 2030. L'aumento globale del turismo sta mettendo a dura prova molte delle risorse a cui attingono viaggiatori, comprese le stesse attrazioni naturali e il patrimonio locale. Nel frattempo, un posto di lavoro su dieci in tutto il mondo si colloca nell'ambito viaggi e turismo, un settore che ha già un'enorme influenza sull'ambiente, l'economia e il tessuto sociale delle comunità. Unisci questo con il rapido tasso di crescita dell'ospitalità e diventa ancora più urgente la necessità di pratiche socialmente e ambientalmente responsabili”, afferma Stuart Jauncey, Managing Director di Les Roches Global Hospitality Education.

A Les Roches, i temi della sostenibilità sono integrati nel curriculum già dal primo semestre. L'apprendimento in classe è migliorato dalla pratica nel mondo reale, come nel nuovo ristorante, Roots, che si concentra sui prodotti di provenienza locale, dando agli studenti l'opportunità di sperimentare in prima persona le operazioni di un ristorante sostenibile. Nel campus, gli studenti sono immersi in un ambiente eco-compatibile, con un orto, un compostaggio, un rigoroso sistema di separazione dei rifiuti e un'illuminazione efficiente dal punto di vista energetico. Al di fuori della classe, i ragazzi del Green Club lavorano con la gestione del campus su questioni ambientali e svolgono un ruolo attivo nel garantire che Les Roches soddisfi gli standard per l'accreditamento di sostenibilità ISO 14001.

“Insegnare agli studenti la sostenibilità non solo li prepara a diventare leader efficaci nell'ospitalità – prosegue Jauncey –, ma fornisce anche competenze che sono in sintonia con i loro valori. Con circa 90 nazionalità rappresentate nel campus, Les Roches ha un corpo studentesco molto vario, ma le preoccupazioni per il mondo naturale e una spinta a migliorare la sostenibilità sono condivise a livello globale da questa nuova generazione”.

Lavoro assicuratodopo un percorso di studi di 7 semestri
Anche il corpo docente proviene da tutto il mondo ed è composto da professionisti esperti in ospitalità, con un titolo universitario idoneo all'insegnamento accademico. Le lezioni si tengono in lingua inglese, competenza che facilita ulteriormente l'inserimento professionale in tutto il mondo. Gli ex-allievi, infatti, oggi occupano posizioni di rilievo presso alcuni dei brand più prestigiosi del settore ospitalità sia tradizionale sia non tradizionale: hotel e ristoranti, ma anche di boutique di lusso, estate management e private banking. Più di 65 aziende d'alto calibro, infatti, reclutano nuove leve presso il campus ogni semestre e il 75% dei neo diplomati afferma di avere ricevuto più offerte di lavoro alla fine del percorso di studi. Il programma dura sette semestri, di cui cinque in sede - con scambi tra i campus - e due presso le aziende. Jennifer Lotz è un'allumna di Les Roches Marbella e General Manager del Latitude 10 Resort, un hotel boutique nascosto tra la spiaggia e la giungla a Santa Teresa, in Costa Rica. Riflettendo sul suo ruolo, dice “Sono molto orgogliosa di lavorare in un hotel sostenibile, assumere i locali e aiutare la comunità”. Irin Ng, una laurea di Les Roches Svizzera, oggi lavora come Responsabile della Sostenibilità di COMO Hotels and Resorts (Thailandia e Indonesia). Oltre ad influenzare la direzione in chiave sostenibile del gruppo, attraverso la Fondazione COMO, Irin lavora con organizzazioni che supportano artigiani tradizionali, imprenditori rurali e sopravvissuti alla tratta di esseri umani.

© Riproduzione riservata