made in italy

Vicario Cinque diversifica con una collezione adatta allo smart working

Dopo una linea di ceramiche e fragranze per la casa, l’azienda veneta propone una linea di capi comodi ed eleganti ispirati alla dimora veneta Villa Piovene

di Paola Dezza

default onloading pic

Dopo una linea di ceramiche e fragranze per la casa, l’azienda veneta propone una linea di capi comodi ed eleganti ispirati alla dimora veneta Villa Piovene


2' di lettura

Una nuova avventura che sposa il momento che stiamo vivendo e il legame che si è creato con la casa. Vicario Cinque, azienda veneta di abbigliamento da sempre apprezzata per la qualità made in Italy, e che chiuderà il 2020 con tre milioni di euro di fatturato, ha scelto di ampliare le proprie collezioni con una linea dedicata ai capi per stare in casa, comodi ma sempre eleganti.

«Abbiamo chiamato la collezione Nova villa, ispirandoci a Villa Piovene, dimora veneta a Brendola, nella quale stiamo trasferendo il nostro headquarter (lo spostamento è previsto per fine 2021) – dice Stefano Lora, fondatore del brand -. In realtà l'idea è nata prima che lo smart working prendesse piede in maniera così prepotente, abbiamo iniziato a pensare a chi lavora spesso da casa e sceglie capi confortevoli ma eleganti. Siamo partiti da un personaggio reale, Adele Sartori Piovene, contessa che ha abitato la nostra futura sede. Una dimora ottocentesca nei colli Berici dove la contessa aveva creato un salotto letterario per ricevere poeti e letterati dell'epoca ». L'ideazione di una proposta di look adatta al quotidiano viene arricchita da una selezione di materiali, ricami e applicazioni, come l'uso del crèpe de chine per la realizzazione di un pacchetto più intimo e femminile.

Lora racconta che la villa è in ristrutturazione, si tratta di 2.800 mq di abitazione con 15mila mq di parco, sotto vincolo della Sovrintendenza, con stanze affrescate o con alcuni ambienti che hanno pareti ricoperte di seta.

L'abbigliamento confortevole ed elegante viene declinato anche in un cotone elasticizzato che ha un uso invernale, come i pantaloni Padova, il capo di punta di ogni collezione. Un tema peraltro molto apprezzato soprattutto dalla clientela asiatica, conferma Lora.

«La nostra linea viene realizzata tutta in Italia – continua -. Ogni abito ha un nome. Partendo dalla storia di Adele e da viaggi immaginari nelle varie regioni italiane potremo creare collezioni a tema».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti