made in italy di eccellenza

Vino, il gruppo Frescobaldi entra in Altagamma

Nuovo partner per l’associazione dei grandi marchi italiani

di Vincenzo Chierchia


default onloading pic

2' di lettura

Come informa una nota il Gruppo Frescobaldi nel suo complesso entra in Altagamma, la Fondazione che dal 1992 riunisce 107 imprese che rappresentano il meglio dell'alta industriacCulturale e creativa italiana. Frescobaldi si aggiunge al selezionato novero di soci Altagamma operanti nel settore vitivinicolo: Allegrini, Bellavista, Ca' del Bosco, Cantine Ferrari, Feudi di San Gregorio, Livio Felluga, Masi Agricola, Mastrojanni, Nonino, Segnana. Di Altagamma hanno finora fatto parte due realtà del gruppo: Ornellaia e Tenuta Luce, alle quali si aggiunge d’ora in avanti il Gruppo Frescobaldi nella sua interezza.
Andrea Illy, presidente di Fondazione Altagamma: «con Frescobaldi entra in Altagamma un brand che rappresenta la storia stessa dell'alta tradizione vitivinicola italiana, incarnandone in modo esemplare alcuni degli elementi caratteristic, la tradizione familiare, l'esclusività, il legame con il territorio, la ricerca della qualità assoluta in tutti gli aspetti della cultura d'impresa e soprattutto la passione per la terra e per il prodotto».
Lamberto Frescobaldi, presidente di Gruppo Frescobaldi e componente di una millenaria famiglia nobile toscana, ha aggiunto: «con Altagamma entriamo in un novero di brand di eccellenza con un Dna comune, che ne fa la vera marcia in più, l'italian lifestyle, capace di riunire in sé la cultura e la creatività d'Italia». «Il mio sogno e quello della mia famiglia - aggiunge - è condividere lavoro, emozioni e passione attraverso i nostri vini. Una vita dedicata a capire e a valorizzare questi terroir rendendoli parte dello spirito della Toscana come arte del bello e del buono. Mille anni di storia di questa famiglia sono per me un tesoro unico ed irripetibile di conoscenze e tradizioni; il mio dovere è condividere e trasmettere alle generazioni future rispetto, passione e amore per questi luoghi e per queste colline eterne».

Altagamma - come specifica una nota della Fondazione - riunisce dal 1992 le migliori imprese dell'alta industria culturale e creativa che promuovono nel mondo l'eccellenza, l'unicità e lo stile di vita italiani. Unica per la sua trasversalità, Altagamma accoglie 104 brand dei 7 settori della moda, del design, della gioielleria, dell'alimentare, dell'ospitalità, dei motori e della nautica. La mission di Altagamma è contribuire alla crescita e alla competitività delle imprese dell'industria culturale e creativa italiana, offrendo così anche un contributo allo sviluppo economico del Paese. L'alto di gamma rappresenta un'industria da 115 miliardi, in Italia, e fornisce un contributo al Pil del 6,85%, la quota sull'export è del 53%, dà lavoro a 402mila addetti, tra diretti e indiretti.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...