VINI

Vino Nobile di Montepulciano: un business da 500 milioni

di Mauro Giacomo Bertolli


default onloading pic
(Consorzio Vino Nobile di Montepulciano)

3' di lettura

Anche quest'anno si è tenuta nella Fortezza un'edizione dell'anteprima del Nobile di Montepulciano di grande interesse, con successo di pubblico ed operatori. Montepulciano è una splendida città collinare toscana, in provincia di Siena, a cavallo tra la Valdichiana e la Val d'Orcia. Di origine etrusca, è un borgo medievale racchiuso entro tre cerchie di mura.
Il settore vinicolo rappresenta la principale attività produttiva della zona, in aumento insieme al turismo, tanto da garantire ormai da diversi anni consecutivi crescite del 5 % dell'economia locale, come raccontava con orgoglio il sindaco.

I numeri del business
Il Vino Nobile è un rosso, ottenuto con non meno del 70 % di uve di Sangiovese, che effettua almeno 24 mesi di maturazione, di cui un minimo di 12 in legno in grado di generare un business che vale 500 milioni di euro circa tra valori patrimoniali, fatturato e produzione. Nello specifico in oltre 200 milioni di euro è stimato il valore patrimoniale delle aziende agricole che producono Vino Nobile, 150 milioni circa quello dei vigneti (in media un ettaro vitato costa sui 150 mila euro) e 65 milioni di euro è il valore medio annuo della produzione vitivinicola, senza contare che circa il 70% dell'economia locale è indotto diretto del vino. Una cifra importante per un territorio nel quale su 16.500 ettari di superficie comunale, circa 2.000 ettari sono vitati, ovvero il 16% circa del paesaggio. Di questi 1.250 sono gli ettari iscritti a Vino Nobile di Montepulciano Docg, mentre circa 400 gli ettari iscritti a Rosso di Montepulciano Doc.

A coltivare questi vigneti oltre 250 viticoltori (sono circa 90 gli imbottigliatori in tutto dei quali 78 associati al Consorzio dei produttori). Oltre mille i dipendenti fissi impiegati dal settore, ai quali se ne aggiungono altrettanti stagionali. Nel 2018 sono state immessi nel mercato circa 6 milioni di bottiglie di Vino Nobile e circa 2,3 milioni di Rosso di Montepulciano.

Le Aziende partecipanti all'edizione 2019 dell'Anteprima
Antico Colle, Bindella, Boscarelli, Canneto, Cantina Chiacchiera, Cantina Del Giusto, Carpineto, Casa Vinicola Triacca, Casale Daviddi, Contucci, Croce di Febo, De' Ricci, Dei, Fanetti, Fassati, Fattoria del Cerro, Fattoria della Talosa, Fattoria La Braccesca, Fattoria Svetoni, Gattavecchi, Godiolo, Icario, Il Macchione, Il Molinaccio, La Ciarliana, La Combarbia, Le Berne, Le Bertille, Lombardo, Lunadoro, Manvi, Metinella, Montemercurio, Nottola, Palazzo Vecchio, Podere Casa al Vento, Podere Casanova, Podere della Bruciata, Poliziano, Romeo, Salcheto, Tenuta Gracciano della Seta, Tenuta Trerose, Tenuta Valdipiatta, Tiberini, Vecchia Cantina, Villa Sant'Anna.

Abbiamo assaggiato i vini dell'annata 2016 – valutata 4 stelle su 5 - anche nella tipologia Selezione, le Riserve dell'annata 2015 – valutata 5 stelle su 5 – ed alcuni vini di annate precedenti, fino al 2012.

In passato su questo vino l'uso del legno spesso era eccessivo: un vero e proprio punto di svolta è stato secondo me lo scorso anno, con degustazioni dell'annata 2015 entusiasmanti, con un uso del legno sapiente e non invasivo. Quest'anno non ho trovato lo stesso balzo in avanti, ma comunque un buon mantenimento delle posizioni raggiunte, una conferma del percorso fatto ed idee ben chiare su quello che c'è da fare, cercando di interpretare in modo corretto le annate, diverse per caratteristiche ed esigenze in vigna ed in cantina. Direi quindi un giudizio positivo dell'annata, con alcune eccellenze.

VINI SEGNALATI
VINO NOBILE dI MONTEPULCIANO 2016-CAMPIONI ASSAGGIATI: 29
Icario
Tenuta di Gracciano della Seta
Le Bertille
Tenuta Valdipiatta
Lombardo

VINO NOBILE di MONTEPULCIANO SELEZIONE 2016-CAMPIONI ASSAGGIATI: 3
Lunadoro “Pagliareto”
Gattavecchi “Parceto”

VINO NOBILE di MONTEPULCIANO Riserva 2015-CAMPIONI ASSAGGIATI: 20
Vecchia Cantina di Montepulciano “Briareo-C. Redi”
Bindella “Vallocaia”
Icario “Vitaroccia”
Metinella “Burberosso”

VINO NOBILE di MONTEPULCIANO ANNATE PRECEDENTI-CAMPIONI ASSAGGIATI: 23
Godiolo 2015
La Ciarliana Selezione “Vigna Scianello” 2015
Tiberini Riserva “vigneto Fossatone” 2012

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti