via da piazza affari

Vittoria Assicurazioni, opas a 14 euro dalla famiglia per il delisting


default onloading pic
La sede di Vittoria Assicurazioni, in uscita dalla Borsa di Milano

1' di lettura

Offerta pubblica di acquisto e di scambio su Vittoria Assicurazioni. A comunicare l’opas è stata Vittoria Capital che già detiene il 51,15% della compagnia assicurativa quotata a Piazza Affari. L’operazione sul flottante della compagnia, pari al 40,76% del capitale, verrà lanciata al prezzo di 14 euro per azione. Gli azionisti, in alternativa, potranno ricevere 1,4 azioni di Vittoria Capital. Il controvalore massimo dell’offerta, finalizzata al delisting, è di 385 milioni di euro e incorpora un premio del 20,1% rispetto alla chiusura di ieri. Vittoria Capital fa capo a Carlo Acutis insieme a Yafa Holding che ha il 7,183% della compagnia. Insieme, quindi, Yafa Holding e Vittoria Capital detengono il 58,33%. In dettaglio Yafa Holding controlla l'82% di Vittoria Capital e a sua volta il suo intero capitale è detenuto da Yafa Spa, società riferibile allo stesso Acutis.

La compagnia assicurativa è quotata a Piazza Affari dal 1988 e presente nel segmento Star dal 2001. L’obiettivo della revoca della quotazione, ha spiegato Vittoria Capital nel documento relativo all’opas, è quello di perseguire la semplificazione delle governance del gruppo allo scopo di meglio valorizzare una visione industriale di medio lungo periodo di Vittoria assicurazioni. L’operazione andrà in porto se sarà conferito in opas una quota almeno pari al 95% del capitale della compagnia. Advisor di Vittoria Capital sono Ubs Investment Bank (consulente finanziario) e lo studio legale Gianni, Origoni, Grippo.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...