ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùTelecomunicazioni

Vodafone, lascia il ceo Nick Read. Interim a Margherita Della Valle

Cambio della guardia al vertice del gruppo delle tlc Vodafone. Lascerà a fine dicembre il ceo Nick Read, annuncia il gruppo, e al suo posto è stata nominata ad interim Margherita Della Valle

di Andrea Biondi

2' di lettura

Cambio della guardia al vertice del gruppo delle tlc Vodafone. Lascerà a fine dicembre il ceo Nick Read, annuncia il gruppo, e al suo posto è stata nominata ad interim Margherita Della Valle. Nick Read, alla guida di Vodafone dal 2018, resterà a disposizione del Cda fino a fine marzo 2023, con la scadenza dell'anno fiscale.

Margherita Della Valle, la manager italiana proveniente dalla Bocconi, dal canto suo, continuerà a ricoprire il ruolo di cfo che detiene dal 2018 e assumerà ad interim la carica di interim ceo, in attesa della nomina del nuovo ceo.

Loading...

Per Nick Read arriva così la fine della sua avventura alla guida di Vodafone Group, diventata più difficile da quando il fondo attivista Cevian mesi fa ha iniziato a mettere in discussione l’andamento della società indicando la necessità di razionalizzare attività e portafoglio partecipazioni.

Le dimissioni di Read arrivano ora a poche settimane dalla presentazione del profit warning di metà novembre in cui il management ha ridotto del 4% il target di free cash flow sull'anno corrente (da 5.3 miliardi di euro a 5,1 miliardi), come spiega Intermonte «a fronte dell'aumento dei costi legati all'elettricità e al peggioramento della performance in alcuni mercati chiave come Germania, Italia e Spagna».

Va detto che le pressioni da parte dei fondi attivisti hanno portato il Gruppo ad adottare un approccio più pragmatico come dimostra la cessione di Vodafone Ungheria. In discussione anche l’operazione su Vantage Tower, con l’accordo per vendere fino al 50% della sua società delle torri a un consorzio che comprende le società di private equity KKR e Global Infrastructure Partners e il Fondo per gli investimenti pubblici dell’Arabia Saudita.

Da inizio anno il titolo Vodafone ha perso il 18.8% contro il -11,5% del settore e il +2% del FTSE 100 UK. Da quando Nick Read, 58 anni, ha preso la guida della multinazionale britannica delle Tlc il titolo ha perso il 44 per cento. In Vodafone in autunno è entrato il fondatore di Iliad, Xavier Niel, con l’acquisto del 2,5% del gruppo ritenendolo «un’interessante opportunità d’investimento».

«È stato un privilegio spendere oltre 20 anni della mia carriera in Vodafone e sono orgoglioso di quello che abbiamo raggiunto per i nostri clienti e la società in Europa e in Africa. Ho convenuto con il board che questo fosse il momento giusto per passare la mano a un nuovo leader che possa consolidare i punti di forza di Vodafone e catturare le significative opportunità che abbiamo davanti», ha commentato Read in una nota. Margherita Della Valle dal canto suo, sottolinea la nota del Gruppo, «accelererà l’esecuzione della strategia dell’azienda per migliorare le prestazioni operative e fornire valore per gli azionisti».

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti