IL PATTO

Volkswagen-Ford: l’alleanza globale parte dai pick-up e veicoli commerciali

di Simonluca Pini


default onloading pic
A sinistra Jim Hackett, ceo di Ford. A destra Herbert Diess, ceo di Volkswagen (Ap)

2' di lettura

L'alleanza tra Volkswagen Ford è realtà. I due gruppi hanno annunciato oggi i primi accordi formali di un'alleanza globale che sfrutta i punti di forza di entrambi i marchi per aumentare la competitività, l'innovazione e offrire un migliore servizio alla clientela. Come confermato dal Ceo di Volkswagen Herbert Diess e dal Ceo di Ford Jim Hackett, le aziende intendono sviluppare veicoli commerciali e pick-up di medie dimensioni per i mercati globali a partire dal 2022. L'alleanza globale, che non comporta la proprietà incrociata tra le due società, permetterà a entrambi i gruppi di condividere investimenti in architetture di veicoli che offrono capacità e tecnologie specifiche. I pick-up si stanno quindi trasformando nella nuova sfida globale, come confermato dalle recenti novità presentata da FCA.

Secondo Volkswagen e Ford la cooperazione commerciale per furgoni consentirà di ottenere risultati operativi annuali al lordo delle imposte migliori, a partire dal 2023. Inoltre il marchio di Wolfsburg e quello di Detroit hanno firmato un memorandum d'intesa per studiare la collaborazione su veicoli autonomi, servizi di mobilità e veicoli elettrici e hanno iniziato ad esplorare le opportunità. Entrambe le aziende hanno inoltre dichiarato di essere disponibili a prendere in considerazione programmi aggiuntivi per i veicoli in futuro. I team continueranno a lavorare sui dettagli nei prossimi mesi. Mancano i dettagli ma auto elettriche e guida autonoma saranno argomenti portanti dell'alleanza globale tra Volkswagen e Ford.

“Nel corso del tempo, questa alleanza aiuterà entrambe le aziende a creare valore e soddisfare le esigenze dei nostri clienti e delle società”, ha affermato Hackett. “Non solo porterà a significativi incrementi di efficienza e aiuterà entrambe le aziende a migliorarsi, ma ci darà anche l'opportunità di collaborare per dare forma alla prossima era della mobilità”. Diess ha aggiunto: “Volkswagen e Ford sfrutteranno le nostre risorse collettive, le capacità di innovazione e le posizioni di mercato complementari per servire ancora meglio milioni di clienti in tutto il mondo. Allo stesso tempo, l'alleanza sarà una pietra miliare per la nostra spinta a migliorare la competitività “. L'alleanza sarà regolata da un comitato misto, guidato da Hackett e Diess, e comprenderà dirigenti di entrambe le società.

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti