IN ARRIVO

Volkswagen Golf 8 e nuova Skoda Octavia, debutto imminente

Già pronte per il Salone di Francoforte, ma rimaste in stand by per lasciare spazio a modelli più strategici ora per loro il debutto è vicino: si tratta della Golf 8 svelatail 24 ottobre e poi l'Ottavia l'11 novembre

di Corrado Canali


default onloading pic

2' di lettura

Hanno saltato il Salone di Francoforte sacrificate dai rispettivi brand per garantire il massimo spazio ad altri modelli destinati a far evolvere l'offerta dei due marchi in chiave futura. Ora però sono tornate entrambe di attualità e il loro lancio è imminente.

Si tratta della nuova Volkswagen Golf, la n. 8 del modello che resta ancora di punta del marchio tedesco in attesa che la gamma elettrica trovi spazio stabile nei programma futuri. La vettura verrà svelata il 24 ottobre e poi commercializzata entro la fine dell'anno. Con l'ottava generazione della Golf ci sarà ancora una versione wagon o Variant che potrebbe debuttare nel corso del 2020, quando la cinque porte sarà in vendita da qualche mese.

La nuova Variant come la berlina sarà prodotta sempre nella fabbrica di Wolfsburg e non più a Zwickau che è ormai diventato il polo dell'ormai prossima mobilità elettrica dell'intero Gruppo Volkswagen. Non è, invece, da escludere del tutto che oltre alla familiare possa essere riproposta anche la versione Alltrack, l'allestimento da off-road della wagon tedesca che è abbinata alla trazione integrale 4Motion.

Di sicuro l'ottava Golf non perderà, dunque, alcuni tratti tipici, fra cui spicca la sottile mascherina anteriore e l'ampio montante posteriore del tetto. Oltre ad essere il primo modello Volkswagen a portare al debutto il nuovo logo del marchio.

E veniamo alla rinnovata Skoda Octavia che ha molto in comune con la nuova Golf e che non a caso verrò svelata subito dopo, l'11 novembre. Secondo i rumors più recenti la vettura avrà una mascherina più larga oltre che imponente, sulla base di quanto visto di recente con l'ultimo modello svelta da Skoda, la Scala.

Il cofano motore si annuncia più levigato, mentre le fiancate daranno un'impressione di maggiore solidità alla vettura. Dietro lo stile della nuova Octavia dovrebbe prevedere tagli più netti e decisi rispetto all'attuale modello. L'impressione che ne deriverà è probabilmente quella di una berlina più “matura” e solida su strada.

Visto che come detto la nuova Octavia deriva molto dalla Golf 8, come quest'ultima sarà equipaggiata con dei motori a benzina di 1.000, 1.500 e 2.000 cc a cui si aggiungerà un diesel di 1.500 cc completamente nuovo oltre al già noto 2.000 cc sempre a gasolio.

Non mancheranno, poi le versioni a metano ed ibrido, sia “mild hybrid” da 48 volto che plug-in con batterie ricaricabili dall'esterno. Alla nuova Octavia berlina seguirà, naturalmente, entro pochi mesi la disponibilità dell'Octavia Wagon.

Riproduzione riservata ©
Per saperne di più

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...