SPORTIVE

Volkswagen Golf 8 Gti, l’icona ritorna in formato hi-tech

La nuova edizione della madre di tutte le hot hatch non abdica al ruolo di leader del settore puntando, soprattutto, su tecnologie avanzate e abbracciando la digitalizzazione. Non perde, però, tratti distintivi inequivocabili, come il filetto rosso che la lega a tutte le precedenti Gti

di Massimo Mambretti

default onloading pic

La nuova edizione della madre di tutte le hot hatch non abdica al ruolo di leader del settore puntando, soprattutto, su tecnologie avanzate e abbracciando la digitalizzazione. Non perde, però, tratti distintivi inequivocabili, come il filetto rosso che la lega a tutte le precedenti Gti


3' di lettura

Ritorna la Vw Golf sportiva: la GTI. ottava generazione di un a vettura che dal 1974 ha invento un genere: quello dele compatte pepate

I trati salienti della nuova Gti sono disseminati nella silhouette di tutte le altre Volkswagen Golf 8, ma la versione più iconica della stirpe Golf se non, addirittura, di tutto il brand tedesco ha una personalità inequivocabile. Infatti, quanto si pronunciano quelle tre lettere G T I poco importa che identifichino anche modelli che non hanno nulla a che fare con la galassia di Wolfsburg perché quando si dice di Gti viene subito in mente solo la Golf. Sotto la spinta di una simile forza, la nuova Gti si appresta a seguire la road map che la porterà negli showroom a fine estate, a un prezzo non ancora noto, ma di sicuro analogo a quello del vecchio modello.

Volkswagen Golf 8 Gti, fuori trasmette l'indole hi tech
La forza che sostiene l'appeal della nuova Gti non è diluita dal fatto che alcuni stilemi abbigliano anche il frontale delle nuove interpretazioni della turbodiesel Gtd e dell'ibrida plug-in Gte. Infatti in quello della nuova Gti risalta l'iconica linea rossa che, questa volta, non contorna la mascherina ma si estende da parafango a parafango, sostenendosi su un profilo luminoso a Led che raggiunge il logo Vw dopo avere toccato i gruppi ottici principali. Sotto a questi ultimi, a richiesta, ai lati della presa d'aria con la tipica grigliatura a nido d'ape possono trovare posto fendinebbia Led disposti in modo da formare un motivo a X. La personalizzazione della Golf 8 in chiave Gti è completata dalla statura leggermente ribassata di 1,5 centimetri dall'assetto sportivo, dai cerchi in lega da 17” di disegno specifico, da sottili appendici aerodinamiche che percorrono inferiormente le fiancate, dal diffusore nello scudo paraurti posteriore inserito fra i due terminali di scarico e dallo spoiler all'estremità del padiglione. In questo contesto il logo Gti di colore rosso si colloca con autorevolezza all'interno della calandra, sui parafanghi anteriori e sul portellone.

Golf GTI, l'ottava generazione della Volkswagene più iconica

Golf GTI, l'ottava generazione della Volkswagene più iconica

Photogallery7 foto

Visualizza

Volkswagen Golf 8 Gti, dentro s'incontrano tradizione e innovazione
Nell'abitacolo della nuova Gti il legame con la tradizione di famiglia è evidenziato da particolari inconfondibili come la selleria (anteriormente molto profilata) rivestita con un tessuto a fantasia scozzese con impunture rosse, il padiglione scuro, i profili a nido d'ape disseminati nell'arredamento, la pedaliera in metallo e il volante a tre razze con parte inferiore appiattita, come sulle più recenti serie precedenti. L'estesa digitalizzazione genera, però, uno scenario ben differente che, per di più, genera anche un nuovo modo d'interagire con la vettura. I punti di rottura con le Gti del passato sono dovuti alla scomparsa di una gran quantità di tasti fisici e della consolle centrale, al tasto d'avviamento che pulsa di luce rossa quando si sale a bordo, al comando del cambio a doppia frizione che la tecnologia by wire ha trasformato in un complemento d'arredo e all'esteso wadescreen costituito dal display da 10”25 della strumentazione configurabile e da quello da 8”25 del sistema d'infotainment. Quest'ultimo integra l'assistente personale intelligente, Apple CarPlay e Android Auto e una Sim residente che dà accesso anche a molti servizi online. Il quadro delle tecnologie avanzate è completato da Car2X che fa dialogare la Gti con altre vetture analogamente equipaggiate e le infrastrutture, oltre che da una ricca suite di Adas.

Volkswagen Golf 8 Gti, motore Performance e tanta elettronica
Il cuore della nuova Gti è un 2 litri turbo a iniezione diretta con 245 cv e 370 Nm di coppia, tra l'altro è lo stesso che equipaggiava la versione Performance della generazione precedente, e in Italia si interfaccia solo con il cambio a doppia frizione a sette marce permettendo di toccare i 250 all'ora autolimitati. Come impone la tradizione di famiglia scarica al suolo la potenza solo attraverso l'avantreno, sul quale agisce un differenziale autobloccante a controllo elettronico che lavora dialogando con il controllo della stabilità. Il comportamento è gestito oltre che dai dispositivi appena citati anche dalle opzionali sospensioni attive, dai sistemi di gestione del dinamismo e dal differenziale elettronico a bloccaggio trasversale Xds. L'attività di questi sistemi è coordinata, anche in base alla configurazione vettura impostata, dal Vehicle Dynamics Manager per ottimizzare l'agilità e rendere più istintiva la guidabilità.

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...