Volkswagen Golf 8, 10 cose da sapere sulla nuova serie

9/11Auto

Volkswagen Golf 8 / Ibrida e plug-in hybrid

In anteprima mondiale debuttano i tre propulsori eTSI (propulsori mild hybrid) della Golf. Lo starter-generatore a 48 V, la batteria agli ionio di litio a 48 V e l'ultima generazione innovativa di motori TSI ad alta efficienza migliorano le prestazioni e riducono notevolmente il consumo di carburante. I propulsori mild hybrid abbinati sempre a un cambio DSG a 7 marce offrono potenze di 110, 130 e 150 CV. I motori eTSI dispongono di un efficiente sistema di recupero dell'energia. Il sistema a 48 V permette, inoltre, di avanzare per inerzia con motore a combustione completamente disattivato, risparmiando ulteriormente carburante. Il sistema a 48 V rende ancora più confortevole il riavvio del motore. Grazie al boost elettrico, gli eTSI offrono, inoltre, prestazioni di spunto molto brillanti. La gamma eHybrid si suddivide invece in una versione con autonomia ottimizzata da 204 CV e una versione GTE progettata per prestazioni elevate da 245 CV (potenza del sistema). Il propulsore ibrido plug-in è composto tra le altre cose da un motore 1.4 TSI, da un modulo ibrido con motore elettrico, da un cambio DSG a 6 marce e da una batteria agli ioni di litio. La nuova batteria registra una capacità maggiore del 50%, per un totale di 13 kWh, e quindi una migliore autonomia elettrica; in questo modo è possibile percorrere a emissioni zero quasi tutti i tragitti urbani giornalieri.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti