Auto elettriche e ibride plug-in, ecco i 20 modelli più venduti in Europa

7/21Auto

Volkswagen ID.4, 4.620 unità vendute a maggio

E’ un crossover elettrico basato sulla piattaforma MEB che il gruppo Vw utilizza per i suoi modelli a batteria di taglia media. A seconda delle versioni, è previsto un solo motore posteriore, come la trazione, oppure nelle varianti 4x4 in arrivo alla fine del 2021, due: uno all'avantreno e uno al retrotreno. L'abitacolo è tecnologico con comandi tattili, cruscotto digitale, head-up display disponibile anche con realtà aumentata e spazioso: le batterie agli ioni di litio sono nascoste sotto il pavimento che è piatto, a beneficio anche di chi siede al centro del divano. Tuttavia, in alcuni punti, le finiture sono impeccabili. Per esempio, il piccolo vano nella plancia dispone di rivestimento anti-rumore oltre che della illuminazione. E la qualità di alcune plastiche è impeccabile. In compenso, il bagagliaio è ampio con 543 litri di capacità minima dichiarata e 1575 la massima e ricca è la dotazione di sistemi di sicurezza e di assistenza alla guida: di serie fin dalla base il cruise control adattativo, la frenata automatica d'emergenza, il mantenimento in corsia e il riconoscimento della segnaletica stradale. Al volante della Volkswagen ID.4 si apprezzano la vivace spinta anche per le versioni meno potenti e il buon confort: efficaci le sospensioni e l'insonorizzazione. Si può variare il livello della frenata rigenerativa, ma non è stata considerata la funzione one pedal per rallentare fino a fermarsi rilasciando il pedale dell'acceleratore in funzione di freno.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti