AUTO A BATTERIA

Volkswagen ID.4, debutta il nuovo suv elettrico con maxi batteria: ecco come è fatto

Si basa sulla piattaforma Meb. Autonomia fino a 520 km e spazio da famiglia per il suv a zero emissioni tedesco

di Simonluca Pini

Volkswagen ID.4, il primo suv elettrico del costruttore tedesco

Si basa sulla piattaforma Meb. Autonomia fino a 520 km e spazio da famiglia per il suv a zero emissioni tedesco


4' di lettura

La Volkswagen ID.4 è realtà. Il primo suv 100% elettrico del marchio di Wolfsburg si presenta con una lunga gamma di novità, realizzate grazie al maxi investimento pari a 33 miliardi di euro fatto dal gruppo tedesco. Primo modello globale a zero emissioni del marchio grazie alla produzione in Europa, Cina e Stati Uniti, la ID.4 avrà un'autonomia fino a 520 chilometri. Al debutto arriverà nelle versioni Edition: la ID.4 1ST e la ID.4 1ST Max. Realizzata sulla piattaforma modulare elettrica MEB, la novità tedesca avrà una potenza fino a 204 cavalli e uno spazio adatto a tutta la famiglia.

Nuova Volkswagen ID.4, dimensioni

Dopo la ID.3, la ID.4 è il secondo modello progettato sulla piattaforma modulare elettrica (MEB). Lunga 4,58 m, presenta un design lineare caratterizzato da un'aerodinamica avanzata con coefficiente cx pari a solo 0,28. Seguendo lo stile introdotto dalla ID.3, la nuova ID.4 presenta un design fluido che coniuga praticità e dinamismo. Per i modelli edition ID.4 1ST e ID.4 1ST Max, che segneranno il lancio del suv elettrico sui mercati europei entro il 2020, sono disponibili quattro colori carrozzeria: Blue Dusk Metallic, Glacierwhite Metallic, Honey Yellow Metallic e Mangangrey Metallic. Il pacchetto Style per gli esterni aggiunge alcune novità: mentre il tetto e gli specchietti esterni restano neri, i montanti posteriori, la linea del tetto e i mancorrenti sul tetto sono in argento brillante. I particolari nella zona inferiore della carrozzeria sono in Grey Tech o nero a seconda del colore della carrozzeria.

Volkswagen id.4, tutte le foto del nuovo suv 100% elettrico

Volkswagen id.4, tutte le foto del nuovo suv 100% elettrico

Photogallery24 foto

Visualizza

Volkswagen ID.4 Interni

Grazie ai contenuti sbalzi della carrozzeria e al passo lungo 2,77 metri, gli interni della ID.3 offrono grazie spazio e funzionalità. La consolle centrale, non collegata alla plancia, può essere configurata in base alle proprie preferenze e dona un aspetto ordinato all'ambiente. L'airbag centrale, disposto tra i sedili anteriori, si apre in caso di impatto laterale, incrementando ulteriormente il già elevato livello di sicurezza passiva. Il cruscotto non presenta pulsanti e tasti fisici, per un funzionamento essenziale ed estremamente moderno. Il guidatore visualizza le indicazioni principali su un display compatto, che può controllare attraverso il volante multifunzione. A destra del display è presente una grande leva per la selezione delle modalità di guida. Al centro della plancia c'è l'ampio display touch per le funzioni di navigazione, telefonia, media, sistemi di assistenza e impostazioni della vettura. Sulla ID.4 1ST il display ha una diagonale di 10”, che sale a 12” sulla Max. Il secondo livello di controllo è dato dal sistema di comando vocale di serie, che comprende molte espressioni del linguaggio quotidiano. Il bagagliaio ha una capacità di 543 litri che diventano 1.575 litri ribaltando gli schienali posteriori (con carico fino al tetto). Con il gancio di traino disponibile a richiesta, il SUV elettrico può trainare rimorchi fino a 1.000 kg di peso (rimorchio frenato, con pendenza del 12%).

Connettività

La ID.4 1ST e la ID.4 1ST Max vengono dotate di serie del sistema di navigazione Discover Pro. I comandi vocali online sono ancora più efficaci, perché molte funzioni attingono all'insieme di informazioni presenti su cloud e il sistema comprende domande spontanee, come “Ciao ID., dov'è il ristorante più vicino?”. L'App Connect consente di riprodurre in streaming i media attraverso lo smartphone. Il guidatore e i passeggeri possono integrare il loro cellulare nel rispettivo ambiente naturale, ossia Android Auto, Apple CarPlay e MirrorLink. Un altro strumento importante è l'interfaccia telefonica Comfort, che collega lo smartphone al sistema elettronico di bordo (di serie sulla ID.4 1ST Max).

Autonomia Volkswagen ID.4

Il motore della ID.4 è davanti al retrotreno della e muove le ruote mediante una trasmissione a un rapporto. Si tratta di un motore sincrono a magneti permanenti. In entrambi i modelli fornisce 150 kW (204 CV), con una coppia di 310 Nm. L'accelerazione da 0 a 100 km/h richiede 8,5 secondi, mentre la velocità massima è fissata elettronicamente a 160 km/h. Per il 2021 è previsto il lancio di un modello top di gamma con prestazioni ancora maggiori e trazione integrale. Sui modelli ID.4 1ST una batteria con una capienza energetica netta di 77 kWh, dal peso di 493 kg, offre un'autonomia fino a 520 km (dato realistico riferito a un normale uso quotidiano). L'alloggiamento della batteria, costituito da profili in alluminio e da un robusto telaio, contiene 12 moduli, ognuno dei quali comprende 24 celle a sacchetto con rivestimento esterno flessibile. Queste sono raffreddate da una piastra sul pianale con canali dell'acqua integrati. La Volkswagen garantisce che la batteria, dopo 8 anni o 160.000 km, presenti ancora almeno il 70% della propria capacità originale.

Volkswagen ID.4, ricarica

Utilizzando stazione di ricarica veloce DC, per esempio di Ionity, è possibile ricaricare la batteria da 77 kWh della ID.4 in circa 30 minuti a corrente continua con potenze di ricarica fino a 125 kW, ottenendo un'autonomia di 320 km (conformemente a WLTP). Presso i punti di ricarica pubblici, invece, i proprietari di una ID.4 possono ricaricare a corrente alternata (AC) utilizzando il cavo di ricarica Mode 3.

Fari IQ.Light

Sulla ID.4 non mancano i proiettori IQ.Light Led Matrix (di serie sulla ID.4 1ST Max), che all'apertura dell'auto “salutano” il guidatore con un lieve movimento dei moduli luminosi. Emettono un fascio abbagliante permanente a regolazione intelligente che illumina il percorso senza abbagliare gli altri utenti della strada. I gruppi ottici posteriori a Led 3D (anche questi di serie per la ID.4 1ST Max) integrano indicatori di direzione dinamici.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti