Auto

Volkswagen torna all’utile grazie alla domanda cinese di auto di lusso

La casa automobilistica ha detto che i profitti per l'intero anno 2020 sarebbero ancora «notevolmente inferiore» rispetto al 2019, ma in «territorio positivo».VW aveva registrato una perdita di 1,7 miliardi di euro nel secondo trimestre

default onloading pic
(AFP)

La casa automobilistica ha detto che i profitti per l'intero anno 2020 sarebbero ancora «notevolmente inferiore» rispetto al 2019, ma in «territorio positivo».VW aveva registrato una perdita di 1,7 miliardi di euro nel secondo trimestre


2' di lettura

Nonostante la flessione dell’utile netto del 31% a 2,8 miliardi di euro. Volkswagen è tornata all’utile operativo nel terzo trimestre poiché la crescente domanda cinese di auto di lusso ha contribuito a compensare un calo dell'1,1% nelle consegne di veicoli a causa della crisi COVID-19. La casa automobilistica tedesca ha ribadito che prevede di registrare un profitto per l'intero anno, affermando che la sua attività «ha recuperato notevolmente» nel trimestre poiché le vendite in Cina dei suoi veicoli premium, tra cui Audi e Porsche sportive, sono aumentate del 3%.

L'azienda ha anche beneficiato di una serie di misure di riduzione dei costi lanciate all'inizio di quest'anno per contrastare l'impatto della pandemia. «(La riduzione dei costi) ha avuto un impatto tanto quanto i continui miglioramenti della situazione nei principali mercati di vendita», ha affermato VW.Il primo produttore automobilistico mondiale ha affermato che la sua liquidità netta è migliorata a 24,8 miliardi di euro, rispetto ai 18,7 miliardi alla fine del secondo trimestre.

Loading...

Escludendo gli elementi una tantum, l'utile operativo del terzo trimestre della società è stato di 3,2 miliardi di euro (3,78 miliardi di dollari), contro i 4,8 miliardi di euro dell'anno precedente. VW ha affermato che il rendimento operativo rettificato sulle vendite nella sua divisione automobilistica è sceso al 5,4% dal 7,4% nel trimestre dell'anno precedente, ma è rimbalzato dal -5,8% nel secondo trimestre.La casa automobilistica ha detto che il suo utile operativo per l'intero anno 2020 è atteso ancora «notevolmente inferiore» rispetto al 2019, ma in «territorio positivo». VW aveva registrato una perdita di 1,7 miliardi di euro nel secondo trimestre poiché è stata duramente colpita da un calo della domanda causato dalla pandemia. Nei primi 9 mesi del 2020 il gruppo Volkswagen ha denunciato ricavi pari a 155,5 miliardi (-16,7%) mentre nei primi nove mesi l'utile operativo è diminuito a 2,3 miliardi di euro, dai 14,6 miliardi dello stesso periodo del 2019.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti