Sport

Volley, playoff A1 femminile: scatto Novara, Casalmaggiore piegata

a cura di Datasport

1' di lettura

Il primo round sorride a Novara: in gara 1 di semifinale la Igor Gorgonzola di coach Fenoglio batte 3-1 la Pomì Casalmaggiore e guadagna così il primo match ball per accedere alla finale scudetto. Le azzurre, trascinate da una grande prestazione di Katarina Barun, si impongono con i parziali di 25-22, 25-18, 21-25, 25-20. Gara 2 è in programma venerdì alle 20.30 al Pala Radi di Cremona: Casalmaggiore non potrà più sbagliare.

Spinta dai 25 punti di Katarina Barun, che firma anche 4 ace, e dal tifo del Pala Igor Gorgonzola, Novara compie il primo passo verso la finale scudetto battendo Casalmaggiore dopo un'ora e 52 minuti di gioco. Vinti i primi due set 25-22 e 25-18, il sestetto piemontese subisce la reazione della Pomì che, ancora priva di Carli Lloyd in regia, fa suo il terzo parziale e prova a prendere il largo anche nel quarto. La squadra di coach Fenoglio, però, è reattiva, evita il tie-break e chiude il conto sul 3-1 aggiudicandosi il quarto set 25-20.

Oltre a Barun vanno in doppia cifra Plak e Bonifacio, che mettono a referto 15 punti ciascuna. A Casalmaggiore non bastano i 17 di Samanta Fabris, i 16 di Jovana Stevanovic e i 15 di Valentina Tirozzi. Venerdì davanti ai suoi tifosi la Pomì non potrà più permettersi passi falsi in gara 2 se vorrà tenere vivo il sogno di tornare a giocarsi una finale scudetto dopo il trionfo del 2015 proprio contro Novara.  

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti