Sport

Volley, Superlega: Perugia e Modena non si fermano

a cura di Datasport

2' di lettura

Nella terza giornata della Regular Season di Superlega maschile, Perugia vince 3-0 contro la Revivre Milano. Azimut Modena senza problemi contro Piacenza, 3-0. Tonfo Lube Civitanova in casa di Latina battuta 3-0. Bellissima gara e tiratissima tra Padova e Verona 2-3. Nella Lega Femminile, tutto come previsto per Conegliano che vince contro Filottrano 0-3. Firenze-Novara termina 0-3. Bergamo ancora all'asciutto di vittorie, battuta 1-3 da Casalmaggiore.   Sir Safety Perugia va e non si ferma. Ancora una vittoria per gli umbri e questa volta contro una squadra che può essere la sorpresa di questa stagione, la Revivre Milano di Andrea Giani.  I padroni di casa non concedono nulla agli ospiti, imponendosi 3-0 con i parziali di 25-19, 25-20 e 25-23. Ad accompagnare in vetta alla classifica la squadra di Zaytsev c'è l'Azimut Modena, che al Panini vince il derby contro Wixo LPR Piacenza 3-0 senza grossi problemi (25-15, 15-19, 25-23). Brutta sconfitta per Civitanova al Palabianchi di Latina 3-0. La Lube ha inseguito Taiwan Excellence per tutto l'incontro 25-21, 25-22, 28-26, non dimostrandosi la squadra vista sul parquet nella scorsa stagione. Bunge Ravenna vince in casa contro un Sora sempre più all'ultimo posto in classifica. I padroni di casa guidati dai punti di Paul Buchegger battono Biosì Indeza con un triplo 25-18, 25-18, 25-18. Partita tirata tra Kioene Padova e Calzedonai Verona, si deve arrivare al tie-break per il finale di 2-3 in favore degli ospiti (20-25, 25-22, 21-25, 29-27, 12-15). Nello scontro di bassa classifica Monza perde 1-3 in casa contro Vibo Valentia. Dopo il primo parziale vinto da Gi Group per 25-22, Tonno Callipo risponde con 25-23, ancora 25-23, e il definitivo 21-25.   Nella Lega Femminile, Filottrano perde 0-3 contro Conegliano e raggiunge Scandicci. La Lardini non è mai riuscita ad entrare in partita e Imoco Volley, guidato dagli attacchi della Bricco e dall'attenta De Gennaro chiudono con parziali sempre vincenti, 15-25, 24-26 nel secondo concendendo qualcosina e terzo set 16-25. Novara vince facile a Firenze, 0-3. Anche al Mandela Forum, stessa storia del Pala Baldinelli. Le ospiti chiudono in vantaggio tutti i set, lasciando qualche punto nel solito fisiologico secondo 14-25, 23-25, 13-25. Casalmaggiore ha bisogno di quattro set per passare a Bergamo, finale 1-3. Pomì parte forte con un 12-25, in risalita Foppapedretti al secondo chiudendo 19-25, vince il terzo 25-21, ma nel finale il k.o. definitivo 23-25 e ancora nessuna vittoria.   

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti