Sport

Volley,Grand Prix 2017: Le azzurre sconfiggono gli Usa guadagnandosi la semifinale

a cura di Datasport

2' di lettura

Le azzurre del Volley hanno compiuto l'impresa battendo 3-1 le statunitensi, campionesse del mondo, nella prima partita delle Final Six del Gran Prix 2017. Grande prestazione delle italiane, guidate dalle schiacciate della Egonu, che vincono il primo set 25-21, il terzo 25-22 e il quarto 25-20. Unica scivolata nel secondo, terminato 22-25 per gli USA. Con la qualificazione alle semifinali in tasca, le azzurre ora affronteranno la Serbia.    Grande prova dell'Italvolley femminile alla sua prima apparizione nella Final Six del Gran Prix 2017, in scena a Nanchino (Cina). Le azzurre conquistano un posto in semifinale oltre a rimandare a casa le statunitensi, campionesse del mondo in carica. Le ragazze di Davide Mazzanti sono partite da subito fortissimo dimostrando carattere e voglia di vincere, trascinate dalle potenti schiacciate di Paola Egonu e dalle ricezioni di Lucia Bosetti, poi uscita infortunata anche se tutto lascia sperare per il meglio.   L'Italia arrivava a questo appuntamento carica delle sei vittorie consecutive maturate nella fase preliminare del torneo. Tra le gare da ricordare c'è proprio quella disputata e vinta con le americane a Macao. Anche in questa occasione le azzurre non hanno disatteso le aspettative, maturando una prestazione sublime, che porta la striscia di vittorie a 7 e mette in tasca a coach Mazzanti e le sue ragazze, un biglietto per la semifinale (non si conoscono ancora la data e le avversarie). Successo che arriva al termine di una gara combattuta ma mai veramente a rischio. Dopo un primo set mai in discussione e terminato 25-21, grazie a un primo tempo di Raphaela Folie in faccia a Bartsch, le azzurre sono scivolate nel secondo set, chiusosi 22-25. Nel terzo le ragazze di Mazzanti hanno però ritrovato la forza e la fiducia per ipotecare l'incontro. Decisiva l'azione della Malinov che ha chiuso la terza frazione spingendo a terra una lunga ricezione americana, dopo il solito attacco di Egonu. Nel quarto set nessuna speranze per le statunitensi con le italiane scatenate. A mettere la parola fine al match ci ha pensato la Folie ma da applausi e tutto il team che nella giornata di venerdì incontrerà la Serbia, per aggiudicarsi la testa del gironcino, con la qualificazione alle semifinali già in tasca.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti