CORTE DI GIUSTIZIA

Volo cancellato, l’Avvocato Generale suggerisce «doppia competenza» per i danni

di Saverio Fossati


default onloading pic

2' di lettura

La Corte di Giustizia Ue torma sul tema dei voli aerei cancellati ma l’avvocato generale pone la questione pregiudiziale sulla competenza: da un lato, si deve determinare il giudice competente per le compensazioni spettanti ai passeggeri aerei e, dall'altro, il giudice competente per il risarcimento del danno ulteriore, rientrante nella convenzione di Montreal.
La vicenda (causa C-213/18) era partita da Roma con la richiesta di determinare il foro del giudizio, se Roma (residenza dei passeggeri) o Civitavecchia (competente territorialmente per il luogo in cui sorge l’aeroporto).

Il testo delle conclusioni dell'Avvocato generale

Visualizza

I passeggeri, in qualità di “consumatori”, avevano presentato la domanda di risarcimento al Tribunale del loro luogo di residenza (cioè Roma). Mentre Easy Jet sosteneva che fosse competente il Tribunale di Civitavecchia, nella cui circoscrizione è compreso l'aeroporto di partenza (Roma-Fiumicino).
In questo contesto, il Tribunale di Roma aveva quindi chiesto alla Corte di giustizia di dare indicazioni sulla “competenza giurisdizionale”.
L'Avvocato generale Henrik Saugmandsgaard Øe (Danimarca), nelle sue conclusioni depositate oggi, suggerisce alla Corte un’altra strada: rispondere alla domanda pregiudiziale nel senso che la competenza giurisdizionale, in un caso del genere, deve essere “sdoppiata”: da un lato, si deve determinare il giudice competente per le compensazioni spettanti ai passeggeri aerei e, dall'altro, il giudice competente per il risarcimento del danno ulteriore, rientrante nella convenzione di Montreal, che consente al soggetto interessato di rivolgersi direttamente a uno dei tribunali o corti dei luoghi designati (alternativamente: domicilio del vettore, sede principale della sua attività, luogo in cui esso possiede un'impresa che ha provveduto a stipulare il contratto, luogo di destinazione), senza necessità di prendere in considerazione le norme interne di competenza geografica in vigore nello Stato.

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti