MOBILITà URBANA aerea

Volocopter rivela il suo primo taxi volante commerciale

Due posti, velocità di 110 chilometri orari, bassa rumorosità: VoloCity è il nuovo velivolo elettrico della società tedesca che ha Daimler e Intel tra gli investitori

di A.Mac.


default onloading pic
VoloCity

3' di lettura

Sinora si era trattato di velivoli a scopo dimostrativo. Ora Volocopter è pronta a fare ingresso realmente nella mobilità urbana aerea. Ieri la società tedesca ha svelato il design di VoloCity, il primo aereo commerciale progettato secondo le specifiche dell’Easa, l’agenzia europea per la sicurezza aerea. Il velivolo è frutto dell’esperienza di oltre mille voli di prova delle precedenti generazioni di Volocopoter. Il design è particolarmente aerodinamico.

Ieri il pioniere dell’urban air mobility ha presentato VoloCity, il velivolo per il decollo e l’atterraggio elettrico di quarta generazione (eVTOL). VoloCity è stato progettato per soddisfare gli standard di sicurezza specificati dall’Agenzia europea per la sicurezza aerea (categoria SC-VTOL migliorata) e incorpora feedback degli utenti e dati di test di tutte le precedenti generazioni di Volocopter. Con un’autonomia calcolata di 35 chilometri e una velocità di 110 chilometri orari, VoloCity è progettato per funzionare come un taxi aereo all’interno della città.

Gli apprendimenti di oltre mille voli di prova sulle precedenti generazioni di Volocopter e ricerche di mercato con diverse centinaia di potenziali clienti hanno caraterrizato la base progettuale per il design e le specifiche tecniche di VoloCity. Il risultato è un velivolo con miglioramenti che rimane fedele alle note caratteristiche tecniche e di sicurezza di Volocopter: 18 rotori, ridondanza in tutti i sistemi critici, bassa rumorosità.

Le caratteristiche includono:

1) Carico utile per ospitare due persone incluso il bagaglio a mano
2) Maggiore efficienza di volo grazie alle travi del rotore di forma aerodinamica, uno stabilizzatore di nuova introduzione per creare maggiore stabilità in volo e sollevamento aggiuntivo
3) Il design iconico con linee fluide è in continuità con il linguaggio architettonico del futuro VoloPort, combinando al contempo risultati tecnologici senza precedenti e comfort per l'utente

«Il VoloCity è il nostro Volocopter più potente di sempre. È rigorosamente progettato per soddisfare le esigenze della mobilità aerea urbana e incorpora tutti i requisiti dello standard di certificazione SC-VTOL stabilito dall’Easa a luglio 2019. È il risultato di tutte le intuizioni che abbiamo raccolto dai nostri ampi programmi di test negli ultimi anni. - afferma Florian Reuter, ceo di Volocopter - Con VoloCity apriremo le prime rotte commerciali e dare vita alla mobilità aerea urbana”.

Volocopter ha lanciato il primo volo con equipaggio di un velivolo di decollo e atterraggio verticale alimentato elettricamente nel 2011. Da allora, la compagnia tedesca ha sviluppato tre generazioni di aeromobili ed effettuato voli pubblici in particolare a Dubai nel 2017 e durante il Ces a Las Vegas nel 2018.

La società - che ha raccolto un totale di 35 milioni di euro, Daimler e Intel sono tra gli investitori - si sta ora concentrando sulla creazione dell’ecosistema necessario intorno all'aeromobile per dare vita ai servizi di mobilità aerea urbana su richiesta. Ciò comporta la creazione di un ambiente operativo come l’infrastruttura fisica di decollo e atterraggio e l'integrazione nei sistemi di gestione del traffico aereo delle città interessate. Volocopter sta lavorando con attori globali come Fraport, il gestore dell’aeroporto internazionale di Francoforte (FRA) per ottimizzare le procedure passeggeri e di terra e allineare le normative con le autorità competenti.

Fino alla messa in servizio di VoloCity, Volocopter continuerà a testare, migliorare e dimostrare la propria visione della mobilità aerea urbana con l'attuale modello di pre-serie 2X. Un volo di test pubblico è programmato per il quarto trimestre di quest’anno a Singapore, dove Volocopter mostrerà anche il primo prototipo di infrastruttura di volo aereo urbano di VoloPort insieme al suo partner Skyports.

Il loro obiettivo è offrire servizi di taxi aereo su richiesta a prezzi accessibili e risparmiare tempo alle persone facendoli volare in sicurezza verso la loro destinazione. Fondato da Stephan Wolf e Alexander Zosel, Volocopter ha oltre 150 dipendenti negli uffici a Bruchsal, Monaco e Singapore.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...