ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIndustria

Volvo, le vendite calano del 20% nei primi tre mesi del 2022

I ritardi sulla catena di approvvigionamento rallentano il marchio svedese

2' di lettura

Volvo nel primo trimestre ha venduto un totale di 148.295 auto a livello globale (-20%) registrando ricavi per 74,3 miliardi di corone svedesi (-8% rispetto ai 68,6 mld del Q1 2021). L’Ebit è stato di 5,9 mld (-6%), pari al 7,9% e l’Ebit rettificato di 6 mld, pari all’8,1%. I vincoli della catena di approvvigionamento che gravano sulla produzione hanno continuato ad allentarsi, tuttavia alla fine del trimestre Volvo è stata colpita dalla carenza di un componente specifico che avrà un impatto anche sulla produzione del secondo trimestre. Volvo considera questa una battuta d’arresto temporanea e si aspetta che le catene di approvvigionamento migliorino nella seconda metà dell’anno. La società prevede una crescita marginale dei volumi di vendita per l’intero 2022, anche se l’incertezza rimane elevata. I modelli ibridi plug-in ed elettrici Recharge di Volvo rimangono popolari tra i clienti e la quota di auto elettrificate ha continuato a crescere.

Nel primo trimestre le vendite di modelli Recharge hanno rappresentato il 34% del totale, l’8% delle quali BEV, raddoppiate nell’arco degli ultimi due trimestri. Tale quota continuerà a crescere con l’aumento della capacità di produzione annuale di Volvo a 150.000 unità, dopo l’estate. Per l’intero 2022 Volvo prevede una crescita elevata e continua delle auto completamente elettriche. Il numero di abbonamenti attivi nel primo trimestre è aumentato del 174% rispetto al 2021. Questa crescita è stata guidata dalla domanda dei clienti in combinazione con un’offerta ampliata, poiché le vendite online di flotte per piccole e medie imprese sono state introdotte sia nel Regno Unito che in Svezia. Nel primo trimestre le vendite online hanno rappresentato il 13% del totale nei mercati consolidati. Infine, gli sforzi di Volvo Cars per ridurre la propria impronta di CO2 per vettura stanno procedendo secondo i piani. Nel primo trimestre le emissioni sono state del 13,4% inferiori rispetto al 2018, supportando l’ambizione dell’azienda di una riduzione del 40% di CO2 per auto entro il 2025.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti