Suv plug-in hybrid, 15 modelli capaci di viaggiare anche in elettrico

16/16Auto

Volvo Xc60

La Xc60 è il suv medio della gamma Volvo. Si basa sull'architettura Spa (Architettura di Prodotto Scalabile), l'avanzata piattaforma di prodotto modulare sviluppata dalla Casa che costituisce la base di tutte le Volvo delle Serie 60 e 90. La seconda generazione riprende nella sezione anteriore il linguaggio stilistico tipico di Volvo abbinato a stilemi che fanno parte della tradizione della Casa. I tratti distintivi principali includono i proiettori a Led dal profilo luminoso ispirato al “Martello di Thor”, la nuova griglia frontale con stemma in acciaio e la scritta “Volvo” sul retro della vettura. Come tutte le nuove Volvo la Xc60 è connessa alla rete grazie al sistema di Infotainment con connessione Internet. La tecnologia City Safety di Volvo di serie unisce la funzionalità di frenata automatica ai sistemi di evitamento della collisione ed è in grado di rilevare la presenza di pedoni, ciclisti e animali di grandi dimensioni. Nel dettaglio la Volvo Xc60 T6 Recharge Plug-in Hybrid Awd Geartronic Inscription è lunga 469 cm, larga 190 cm, alta 166 cm con un bagagliaio da 468 a 1.395 litri. Nella versione T6 Recharge Plug-in Hybrid Awd Geartronic Inscription costa 64.050 euro con motore a ibrida plug in di 1.969 cc (Euro 6) capace di erogare una potenza massima di 251 kW/340 cavalli ed una coppia massima di 590 Nm a 1.700 giri/min. La trazione è integrale permanente. Il serbatoio ha una capienza di 70 litri. Le emissioni di CO2 sono di 54 g/km. L’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 5,9 secondi. La velocità massima raggiungibile è di 180 km/h. La massa a vuoto in ordine di marcia con conducente e bagaglio (norme UE) è di 2.169 kg.
Per saperne di più clicca sul listino

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti