le reazioni

Voto nel Regno Unito: Trump esulta, Ue chiede veloce ratifica dell’addio

Dal presidente americano al presidente del Consiglio Ue

default onloading pic
(AP)

Dal presidente americano al presidente del Consiglio Ue


1' di lettura

Il primo a reagire è stato, come prevedibile, Donald Trump. Il presidente americano si è congratulato con Boris Johnson per la sua «grandissima vittoria!». A poche ore di distanza da un primo tweet sulle elezioni nel Regno Unito Trump ha scritto: «Adesso Gran Bretagna e Stati Uniti sono liberi di mettere a punto un grande nuovo accordo commerciale dopo la Brexit. Questo accordo ha il potenziale per essere il più redditizio di qualsiasi accordo mai siglato con l'Ue».

La seconda importante reazione è quella dei verti Ue. «Mi congratulo con Boris Johnson e mi aspetto che il Parlamento britannico ratifichi il prima possibile l'accordo» negoziato sulla Brexit, ha detto il presidente del Consiglio Ue Charles Michel. La Ue «è pronta a discutere gli aspetti operativi» delle relazioni future, ha aggiunto, spiegando che i leader avranno una discussione sulla Brexit oggi.

Israel Katz, ministro degli Esteri israeliano: la vittoria di Johnson è una «vittoria dei valori» sull’antisemitismo. Il riferimento è all’opposizione del partito del Labour accusato di pesanti episodi di avversione agli ebrei e al suo leader Jeremy Corbyn che ha coperto quegli atti.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti