Intrattenimento

Warner Bros. Discovery, con un accordo da 40 miliardi nasce leader nello streaming

AT&T ha ricevuto 40,4 miliardi di dollari in contanti e il mantenimento di alcuni debiti da parte di WarnerMedia. Gli azionisti hanno ricevuto 0,241917 azioni di Wbd per ogni azione AT&T

Warner Music acquisisce il catalogo di David Bowie

2' di lettura

Il mondo dell'intrattenimento e dello streaming avrà un nuovo attore: Warner Bros. Discovery debutterà infatti al Nasdaq (con la sigla Wbd) lunedì 11 aprile dopo la chiusura di un deal da oltre 40 miliardi di dollari. È quanto comunicato oggi, sabato 9 aprile, dalla stessa Discovery.

La conclusione dell’affare

Discovery, Inc. e AT&T Inc. (Nyse:T) hanno dunque annunciato la chiusura della transazione per combinare il business di WarnerMedia con Discovery. La nuova società prende il nome di Warner Bros. Discovery, Inc. e, come detto, debutterà al Nasdaq lunedì 11 aprile sotto il nuovo simbolo “Wbd”. Warner Bros. Discovery creerà e distribuirà il più completo portfolio di contenuti e brand d'intrattenimento al mondo.

Loading...

Le offerte in campo

La nuova società unisce l'offerta premium di WarnerMedia d’intrattenimento, sport e news con le principali properties internazionali di intrattenimento e sport di Discovery, tra cui Discovery Channel, discovery+, Warner Bros. Entertainment, Cnn, Cnn+, Dc, Eurosport, Hbo, Hbo Max, Hgtv, Food Network, Investigation Discovery, Tlc, Tnt, Tbs, truTV, Travel Channel, MotorTrend, Animal Planet, Science Channel, New Line Cinema, Cartoon Network, Adult Swim, Turner Classic Movies e molti altri. David Zaslav, Ceo Warner Bros.

Un portfolio diversificato

«L’annuncio di oggi - ha dichiarato David Zaslav, Ceo Warner Bros. Discovery - rappresenta una pietra miliare non solo per Warner Bros. Discovery ma per tutti i nostri azionisti, distributori, inserzionisti, partner creativi e, soprattutto, per i consumatori a livello globale. Grazie a tutti i nostri asset e al modello di business diversificato, Warner Bros. Discovery offre il più completo portfolio di contenuti al mondo, film, brand televisivi e streaming».

«È l'alba - ha annunciato John Stankey, Ceo At&T - di una nuova era per la connettività e per AT&T. Con la chiusura di questa transazione, ci aspettiamo di investire a livelli record nelle nostre aree di crescita del 5G e della fibra, dove abbiamo un forte slancio, mentre lavoriamo per diventare il player americano leader nella banda larga. In WarnerMedia, Discovery eredita una squadra innovativa e di talento e una società dinamica, in crescita e globale, che è ben posizionata per guidare la trasformazione che sta avvenendo nei media e nell’intrattenimento, nella distribuzione diretta al consumatore e nella tecnologia”

I termini dell’accordo

Secondo i termini dell’accordo, strutturato come una transazione Reverse Morris Trust, alla chiusura AT&T ha ricevuto 40,4 miliardi di dollari in contanti e il mantenimento di alcuni debiti da parte di WarnerMedia. Inoltre, gli azionisti di AT&T hanno ricevuto 0,241917 azioni di Wbd per ogni azione ordinaria di AT&T. Di conseguenza, gli azionisti di AT&T hanno ricevuto 1,7 miliardi di azioni di Wbd che rappresentano il 71% delle azioni di Wbd.

Gli attuali azionisti di Discovery possiedono il resto della nuova società. Oltre alle loro nuove azioni ordinarie di Wbd, gli azionisti di AT&T continuano a mantenere lo stesso numero di azioni ordinarie di AT&T che possedevano immediatamente prima della chiusura.


Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti