ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùFiere

Watches and Wonders torna a Ginevra e si apre al pubblico

Dal 27 marzo al 2 aprile la nuova edizione della fiera dell’orologeria, con le novità di 48 maison che per la prima volta potranno essere scoperte anche dagli appassionati

di Paco Guarnaccia

2' di lettura

A poco più di due mesi dall'inaugurazione dell'edizione 2023 di Watches and Wonders di Ginevra (dal 27 marzo al 2 aprile), l'organizzazione dell'evento principale dell'alta orologeria ha annunciato quali saranno i suoi punti salienti. Innanzitutto, il numero delle maison presenti per svelare le loro novità: saranno 48, tra cui Rolex, Cartier, Patek Philippe, Iwc, Panerai, Chopard, Hublot, Chanel, Vacheron Constantin, Tudor e Tag Heuer.

Inoltre, se dal 27 al 31 marzo l'ingresso resterà esclusiva degli addetti ai lavori, un'importante novità è che l'1 e il 2 aprile saranno due giornate aperte al pubblico, che potrà così accedere agli spazi del Salone all'interno del Palexpo, acquistando il biglietto sul sito watchesandwonders.com (le prevendite apriranno alle 12 del 1° febbraio). Oltre alla scoperta degli orologi, il pubblico troverà anche una serie di iniziative ad hoc con talk e panel dedicati al mondo delle lancette del presente, del passato e del futuro. E anche lo spazio chiamato LAB dove si potranno vedere i progetti più all'avanguardia della maison presenti in fiera e la mostra fotografica «What time is it?» di Karine Bauzin, che ha immortalato persone di vari Paesi nel momento in cui compiono il gesto di guardare il polso rispondendo alla domanda che dà il titolo alla mostra stessa.

Loading...

Watches and Wonders 2023 vivrà anche nel centro di Ginevra, un po’ come, nelle intenzioni, avrebbe dovuto accadere già a partire dal 2020, edizione poi cancellata nella versione fisica a causa della pandemia. Ci saranno, infatti, degli appuntamenti pensati dalle maison all'interno delle loro boutique, una serata (il 30 marzo in Rues Basses) con spettacoli e incontri musicali a tema orologiero, e conferenze che racconteranno il rapporto tra Ginevra e l'orologeria che si svolgeranno al Pont de la Machine. Alla precedente Watches and Wonders i visitatori sono stati 22mila, tutti presenti su invito: un numero sul quale aveva influito l'impossibilità di poter viaggiare dai Paesi con restrizioni ancora in vigore.


Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti