ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùMaxi commessa

Webuild: contratto da 441 milioni in Romania per potenziare corridoio ferroviario

Le commesse portano a un valore complessivo di 2 miliardi i contratti aggiudicati e in corso di finalizzazione in Romania, finanziati per la maggior parte da fondi europei (Programma Operativo per le Grandi Infrastrutture, Poim)

1' di lettura

Webuild si aggiudica in consorzio un nuovo contratto in Romania, del valore complessivo di 441 milioni di euro per potenziare il corridoio Reno-Danubio della rete transeuropea di trasporto Ten-T. Il gruppo, che prosegue la sua crescita nel Paese, lavorerà all'ammodernamento e al raddoppio del Lotto 4 della linea ferroviaria Caransebes-Timişoara-Arad, di cui ha recentemente firmato in consorzio anche il contratto del lotto 3, del valore di 291 milioni.

Le commesse portano a un valore complessivo di 2 miliardi i contratti aggiudicati e in corso di finalizzazione in Romania, finanziati per la maggior parte da fondi europei (Programma Operativo per le Grandi Infrastrutture, Poim). I lavori saranno eseguiti da Webuild, in quota al 72,7% e leader del consorzio realizzatore, con Salcef (al 27,3%). Per la realizzazione, si stima che saranno occupate 1.300 persone, diretti e di terzi, per un totale di 1.900 persone previste sui due lotti 3 e 4.

Loading...

Commissionato da Cfr, per conto del ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture romeno, il contratto prevede la progettazione e l'esecuzione dei lavori di ammodernamento di circa 55 chilometri di linea ferroviaria tra Ronat e Arad Nou, nella Romania occidentale. È inoltre prevista la realizzazione di un ponte metallico sul fiume Mures, con una campata centrale di 180 metri e una lunghezza complessiva di 635 metri, di ulteriori 11 ponti e 4 sovrappassi stradali e di sei stazioni ferroviarie. Il contratto è l'ultimo di una serie di recenti aggiudicazioni del gruppo in Romania, tra cui quella per la realizzazione del lotto 4 della linea ferroviaria che collegherà Cluj-Napoca a Episcopia Bihor.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti