0/0Storia

Week end culturale/ A Torino tra letture e buona musica

(© Karlheinz Irlmeier/imageBROKER)

Mentre il Salone internazionale del libro entra nel vivo in contemporanea c'è Narrazioni Jazz , l'evento nell'evento che oltre a tanta buona musica nei teatri (da non perdere quelli nel Piccolo Regio) e nei cinema fa arrivare le note del jazz anche nelle biblioteche, negli ospedali, nelle piazze, nei giardini e sui mezzi pubblici. Questa l'idea del bando Jazz per la città, che ha coinvolto numerose associazioni attive sul territorio torinese per promuovere la musica e le arti nei luoghi più vari. Così fino al 21 maggio sono tanti gli appuntamenti: seminari di musica nei Laboratori di Barriera, jazz sperimentale con Peter Brötzmann a San Pietro in Vincoli, jazz, disabilità e immigrazione con Mauro Ottolini alla Biblioteca Civica Don Lorenzo Milani, la Blue Notte nel quartiere Vanchiglia, reading musicali per bambini al Parco della Tesoriera, grandi nomi del jazz come Scott Hamilton nei locali storici del jazz torinese, jazz e libri nella metropolitana con Rita Marcotulli, il jazz torinese con gli Eazycon al Mufant Museolab, l'Ulisse di Joyce interpretato da musicisti e attori ripresi dal vivo dagli spettatori attraverso un'app dedicata, un tram con a bordo un pianoforte sui binari del quartiere San Paolo. Molti altri appuntamenti da scoprire in giro per la città…

Quest'anno ricorre il centenario dell'incisione del primo disco di musica jazz della storia. A inciderlo fu Nick La Rocca, siciliano di seconda generazione nato a New Orleans. Celebrando questa ricorrenza, Franco Maresco coglie l'occasione per raccontare la storia dei musicisti siculo-americani immigrati in America e del loro fondamentale apporto alla nascita del jazz. Da non perdere sabato 20 e domenica 21 maggio due appuntamenti a ingresso gratuito per due palchi prestigiosi di Torino. L'auditorium del Conservatorio Giuseppe Verdi ospita una produzione originale dedicata al romanzo Ultima fermata a Brooklyn di Hubert Selby jr. Docenti e allievi restituiscono il suono e l'immaginario del libro portandoci nella New York anni '50. Domenica 21 maggio ore 15.30 sul Grattacielo Intesa Sanpaolo un altro incontro tra jazz, letteratura e teatro ad opera dell'autore Vitaliano Trevisan, insieme alle musiche dei Malkuth e alle illustrazioni del fumettista Squaz. Torino è una città molto bella da visitare e da scoprire e vale la pena viverla per tutto il week end.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti