4 idee da vivere nel week end

5/5Musica Eventi

Week end gustoso/ A Bondeno (Ferrara) per gustar tartufo

Lo conosci ma non sai definirlo, lo percepisci ma non riesci ad assaporarlo, lo avvicini ma non ne cogli l'anima. Araba fenice della gastronomia internazionale, utopia dei sensi, il tartufo è essenzialmente profumo, e solo dopo anche gusto. Come ha ben detto il noto chef Carlo Cracco, prima o poi nella vita si deve scoprire. Lontano dai circuiti piemontesi in Emilia Romagna si potrà assaggiare il tartufo di Ferrara. Per due weekend (13/15 e 20/22) nel centro storico di Bondeno (http://www.alramiol.it), per due weekend, si potranno degustare specialità enogastronomiche, partecipare alla mostra micologica e scoprire tutti i segreti della perla più preziosa di questa zona del ferrarere: il tartufo. Nella zona sono ben tre i diversi tipi di tartufo che si possono trovare (e assaggiare...): quello bianco (tuber Magnatum Pico), quello bianchetto (Tuber Albidum Pico) e quello nero. (Tuber Aestivum Vittadini). La cucina sarà in funzione per voi tutti i giorni dalle ore 19 alle 23 e la domenica anche dalle ore 12 alle ore 14 per offrirvi squisiti antipasti, primi e secondi piatti.La cucina classica ferrarese e le sue rivisitazioni si sposano in questa sagra con la più preziosa perla presente nel nostro territorio: il tartufo. Durante la sagra non vengono utilizzati conservati sottolio aromatizzato: prodotti che alterano sostanzialmente il delicato aroma dei preziosi funghi ipogei. Ogni piatto è caratterizzato dall'utilizzo di vero tartufo, che rispetta il marchio di Denominazione Comunale di Origine. (TARTUFO DE.C.O. DELLE TERRE DI BONDENO).

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti