4 idee da vivere nel week end

4/5Musica Eventi

Week end rigenerante/ In Toscana e in Valtellina è tempo di terme

L'autunno (da ottobre a tutto novembre) è la stagione ideale per rigenerarsi alla terme. Basta un week end (due giorni per recuperare la forma fisica. Per l'occasione in molte strutture sono stati studiati pacchetti ad hoc. In Toscana per esempio i resort termali di Hospitality Collection (www.italianhospitalitycollection.com) Fonteverde a SanCasciano dei Bagni in ValD'Orcia, Bagni di Pisa sulle colline pisane e Grotta Giusti la della grotta termale più grande d'Europa a Monsummano Terme, hanno messo a punto un programma speciale che per una pausa benessere a 360° in occasione dei ponti di Ognissanti e dell'Immacolata. I tre indirizzi di charme offrono infatti l'occasione perfetta per immergersi tra le bellezze naturali del territorio riservando ai propri ospiti speciali pacchetti che includono un soggiorno di 2 o 3 notti, percorsi termali e speciali trattamenti corpo presso la spa e prelibatezze culinarie da assaporare presso i ristoranti degli hotel. Fonteverde, Bagni di Pisa, Grotta Giusti sono nati come residenze termali nobiliari. Sono gioielli di storia e architettura sorti su sorgenti naturali, in alcune delle zone più incantevoli della regione come la Val d'Orcia, le colline che abbracciano Pisa e la Valdinievole. Ma negli anni in queste strutture sono stati anche realizzati dei progetti di remise en forme e trattamenti anti age all'avanguardia.

1.Anche la Valtellina (valtellina.it) è un luogo in cui poter riscoprire se stessi lontani dal caos della città per immergersi nel silenzio rigenerante della natura.
Le acque termali di Bormio, dagli innumerevoli effetti benefici, sgorgano a una temperatura tra i 37 e i 43 °C che varia in funzione delle stagioni. Si può scegliere tra tre stabilimenti le cui fonti termali sono note fin dai tempi antichi.
A QC Terme Bagni Vecchi ( www.qcterme.com ) significa fare un tuffo nella storia lungo oltre duemila anni, dai Bagni Romani alle grotte secolari che conducono a una delle sorgenti millenarie, fino alla piscina panoramica all'aperto a picco sulla conca di Bormio.
QC Terme Bagni Nuovi offrono invece il più grande parco termale delle Alpi; i Bagni di Giove, le Cascate dell'Olimpo e la Sauna di Vesta accompagnano gli ospiti in piacevoli percorsi benessere. Questa realtà si articola in quattro settori e propone aromi, luci, immagini e colori tutti naturali. Suggestiva la sauna rivestita in legno di cirmolo dei primi dell'Ottocento.

Sia ai Bagni Vecchi sia ai BagniNuovi si può fare l'Honey ritual rebalance, un trattamento che prevede un'esfoliazione speciale a base di miele di rododendro che lascia la pelle levigata, idratata e luminosa, a cui segue un massaggio completo armonico e fluido, che mira al riequilibrio energetico. Per l'aromaterapia viene utilizzata l'essenza del fiore di Nigritella, un fiore che nasce sulle montagne valtellinesi che sprigiona un aroma molto simile a quello del cioccolato, favorendo la stimolazione delle endorfine e il rilassamento del sistema nervoso. Infine, a pochi passi dal centro storico sorge Bormio Terme un centro termale con 8 vasche termali fra interne ed esterne, piscine dedicate ai più piccoli, saune e bagni turchi, e per i più coraggiosi un divertente acquascivolo da 60 metri. Si tratta dell'unico stabilimento della provincia di Sondrio presso il quale vengono erogate terapie termali, inalazioni, balneofangoterapia e balneoterapia, anche in Convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti