0/0Arte

Week end della tradizione / A Bormio non c'è Pasqua senza Pasquali

A Bormio domenica 16 aprile, si rinnova l'antica tradizione dei Pasquali, le cui prime testimonianze risalgono al XVII secolo. Una manifestazione che rende davvero speciale la giornata di Pasqua richiamando ancora oggi la partecipazione attiva di tutti i bormini. L'evento prende il nome da elaborate portantine a tema religioso, i Pasquali, che vengono costruite dai giovani del paese nei mesi invernali, pronte per essere portate a spalla il giorno di Pasqua in una colorata sfilata per le vie di Bormio. La loro costruzione richiede ingegno e capacità artigianale. Nei vari “reparti” (quartieri) del paese (Buglio, Combo, Dossiglio, Dossorovina e Maggiore) si formano dei gruppi di persone che, sotto la supervisione di un capo, preparano il loro progetto. Tutto è studiato nei dettagli, dall'adesione al significato religioso alla minuziosa lavorazione a mano, nella quale falegnami, fabbri e artigiani esprimono il meglio delle loro abilità: lo scopo naturalmente è riuscire a creare il Pasquale più rappresentativo. La manifestazione è resa ancor più suggestiva dalla partecipazione di bambini, famiglie e gruppi folkloristici, tutti abbigliati in costume tradizionale. Una giuria stila infine una classifica in base a diversi criteri, dall'interpretazione originale dell'aspetto religioso alla valenza artistica. I Pasquali resteranno poi in esposizione in piazza del Kuerc, principale luogo di incontro di Bormio, fino al lunedì dell'Angelo. Per ulteriori informazioni http://www.bormio.eu/event/pasquali-bormio/. Per gli amanti dello sci must di fine stagione invernale è la sciata solidale “Scia con i campioni - Memorial Barbara Compagnoni”, giunto alla sua quindicesima edizione, in programma domenica 23 aprile (a partire dalle 10) a Santa Caterina Valfurva . La giornata, organizzata, dall'Associazione Sciare per la Vita onlus, ha lo scopo di raccogliere fondi a sostegno di enti che operano nel settore della ricerca e della cura delle malattie leucemiche. È gara non competitiva, con formula Pro-Am, aperta a tutti. I partecipanti saranno divisi in squadre, ognuna capitanata da un grande campione dello sci o dello sport nazionale e internazionale come, nelle passate edizioni, Alberto Tomba, Manuela Di Centa, Carolina Kostner, Giorgio Rocca e molti altri. Per info e iscrizioni on line:www.bormio.eu/event/sciare-per-la-vita-2017

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti