startup

WelMed, chiuso round da 5 milioni con Alchimia

L’operazione rientra nell’ambito di un aumento di capitale da 10 milioni di euro per la startup attiva nel settore digital health.

di Mo.D.

2' di lettura

WelMed, startup italiana di digital health fondata dai due medici Giulia Franchi e Marco Manzoni, con il supporto di Alchimia, ha concluso un round di investimento di 5 milioni di euro all'interno di un'operazione finalizzata a realizzare un aumento di capitale fino a 10 milioni di euro entro la fine del 2021. Alchimia, società di investimenti che fa capo a Paolo Barletta, ha contribuito in qualità di sponsor e coordinatore della raccolta fondi.

«Un risultato degno di nota - dichiara Marco Manzoni co-founder e cmo WelMed - considerando che in Italia gli investimenti complessivi nel mondo delle startup health-tech sono ancora limitati. Ci auguriamo che questa operazione sia di incoraggiamento per il segmento».

Loading...

WelMed si propone di migliorare la medicina grazie al focus sulla comunicazione, la collaborazione clinica e la valorizzazione dei dati tramite una piattaforma di medicina digitale white label e cloud native, che si rivolge a professionisti, strutture sanitarie, aziende pharma e insurance, che possono adottarla in maniera customizzata, per erogare servizi di medicina digitale ai loro clienti senza alcuna necessità di implementazione, installazione e manutenzione. Oggi è utilizzata con soddisfazione da oltre 100mila tra pazienti e caregiver.

Giulia Franchi, co-founder e ceo WelMed, ha dichiarato: «La nostra missione è quella di migliorare la qualità di vita delle persone e supportare gli stakeholder del mondo sanitario ad innovare, per erogare cure sempre più accessibili, personalizzate e a valore aggiunto. È un round da Silicon Valley, che testimonia come anche in Italia le start-up che fanno bene possono farcela. L'emozione per questo nuovo inizio è tantissima: da medico sento di avere l'obbligo di portare progresso alla medicina e beneficio alle persone, da imprenditrice so di dover scalare il mercato per poter avere un reale impatto e, da donna, sogno di lasciare il mio piccolo segno nel mondo. L'emozione più grande è poter fare tutto questa insieme a Marco Manzoni e alla nuova grande squadra dei WelMakers».

La soluzione WelMed, entrata sul mercato a fine 2017, ha fatto grandi passi avanti nel 2020 anche in seguito ai bisogni emersi e agli aggiornamenti normativi in tema di telemedicina avvenuti durante la pandemia Covid-19.

«La pandemia ha impresso una forte accelerazione alla digitalizzazione in tanti mercati - ha aggiunto Marcello Tedeschi, head of strategy & business development di Alchimia - Da società attiva nel venture capital, abbiamo interpretato il momento storico e l'andamento del mercato nella maniera corretta. Da sempre generiamo opportunità, soprattutto internazionali, in diversi settori chiave e il target è costituito da aziende scalabili ad elevato potenziale di crescita. Con WelMed abbiamo trovato tutto questo, insieme alla grande passione e competenza dei suoi fondatori. Siamo felici di accompagnarli per raccogliere il meglio che le opportunità del mercato ci presenteranno».

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti