CONTENUTO PUBBLICITARIO

WePlas, consulenti e innovazione al servizio dei clienti. Il modello di Credem.

WePlas, consulenti e innovazione al servizio dei clienti. Il modello di Credem

3' di lettura

Fare banca per il benessere di clienti, dipendenti e collettività, in una prospettiva che va oltre il bene finanziario e si allarga alla vita intera. Questo è il significato di Wellbanking, il posizionamento che Credem ha presentato nel 2020 e che sta continuando a raccontare nel tempo attraverso prodotti e servizi concreti.

Parlando nello specifico di servizi, oggi l'orizzonte di Credem si allarga per offrire benessere finanziario ai clienti, grazie al nuovo modello di consulenza per la gestione dei risparmi e degli investimenti del Gruppo. Nasce quindi WePlas, acronimo di Wealth Planning Advisory System: l'innovativo sistema di consulenza per la gestione del patrimonio dei clienti Credem, che integra le qualità umane e la professionalità dei consulenti con la potenza di calcolo degli algoritmi ed il progresso tecnologico.

Il nuovo sistema rappresenta infatti un innovativo strumento finalizzato a supportare la rete commerciale e quella dei Financial Wellbanker Credem (consulenti finanziari), unendo alla loro professionalità e competenze, analisi di dettaglio basate su algoritmi che sfruttano l'intelligenza artificiale per la gestione del portafoglio investimenti.

Analizzando in tempo reale numerose variabili e tipologie di rischi collegate agli investimenti, WePlas è in grado di eseguire controlli di qualità dei portafogli ed estendere l'interpretazione dei dati al patrimonio immobiliare, alle partecipazioni aziendali, alla gestione dell’asse ereditario e all’ambito assicurativo. Attraverso i dettagli forniti dalla piattaforma, sarà quindi possibile individuare opportunità ed eventuali correttivi, fornendo al cliente una rappresentazione del proprio patrimonio e delle possibili scelte di investimento, in tempo reale, migliorando così la qualità del servizio e riuscendo a fornire una consulenza completa e profonda.

Il sistema consentirà inoltre di produrre una reportistica dettagliata, chiara e di facile interpretazione, che riporterà una vista di sintesi del portafoglio con un dettaglio completo delle singole posizioni. Tale reportistica verrà realizzata in tempo reale dal sistema sulla base di una serie di indicatori individuati dalla Banca (asset allocation, rischio di portafoglio, concentrazione titoli, ecc.) ed è finalizzata a consentire una rapida selezione delle attività da implementare per migliorare la qualità del portafoglio.

Tramite WePlas sarà possibile supportare i clienti sia fisicamente che da remoto. Questo sarà possibile grazie alla modalità di offerta a distanza, che permetterà ai consulenti di inviare eventuali documenti on line che necessitano di firma, consentendo ai clienti di prenderne visione e sottoscriverli, nel rispetto dei più elevati standard di sicurezza del mercato, garantendo quindi lo svolgimento delle attività senza costringere il cliente a recarsi fisicamente in filiale.

Immaginate un consulente esperto e impegnato nella costruzione della relazione e della fiducia con il cliente, che potrà quotidianamente controllare il portafoglio, proponendo nuove soluzioni e correttivi di investimento, in modo reattivo e proattivo. Un approccio che, grazie a WePlas, sarà a disposizione di tutti i nostri clienti, ma sempre grazie alla guida dei nostri consulenti. L'evoluzione digitale del servizio di consulenza, in perfetta sinergia tra la tecnologia e le persone, permetterà a consulenti preparati e responsabili di dedicarsi all'ascolto dei clienti, avendo quindi più tempo per la costruzione della relazione.

Il concetto di benessere finanziario evolve pertanto, diventando quindi un punto di svolta nella pianificazione dettagliata degli investimenti. Si passa da un modello tradizionale ad una consulenza avanzata, basata sulla qualità del portafoglio e sull'estensione alla protezione e previdenza. Rispetto ai tradizionali aggiornamenti periodici, si evolve verso una consulenza diretta, grazie a una tecnologia che effettua un controllo giornaliero del progress delle attività e che tiene conto delle condizioni mutevoli dell'economia, con l'obiettivo di identificare tutte le possibili aree di miglioramento, le opportunità di investimento e condividere proposte di reasset mirate e personalizzate, mantenendo sempre al centro la figura del consulente.

La nuova piattaforma, per la quale sono stati investiti oltre 20 milioni di euro, è stata realizzata in partnership con UBS e Prometeia e sarà gestita da Euromobiliare Advisory Sim. Sono state inoltre realizzate attività di formazione pre-lancio che hanno visto il coinvolgimento di oltre 2.000 persone Credem, futuri utilizzatori del sistema. Nello specifico la formazione, partita il 6 giugno scorso, si è svolta tramite l'erogazione di oltre 360 ore totali distribuite su 105 aule virtuali e grazie al coinvolgimento di 40 consulenti che hanno potuto testare WePlaS in anteprima fornendo utili feedback e spunti di miglioramento.

Loading...
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti