MOBILITÀ

Wetaxi arriva anche a Milano e Roma

Wetaxi arriva a Milano e Roma. Il servizio che permette di prenotare e condividere taxi tramite l'app su smartphone sbarca nelle due maggiori città italiane.

di Giulia Paganoni

default onloading pic

Wetaxi arriva a Milano e Roma. Il servizio che permette di prenotare e condividere taxi tramite l'app su smartphone sbarca nelle due maggiori città italiane.


2' di lettura

Il servizio taxi a Milano e Roma è più smart e condiviso. Sbarca infatti nelle due metropoli italiane Wetaxi, l'applicazione che permette di prenotare e condividere il taxi tramite smartphone, assicurando inoltre trasparenza con la tariffa garantita. Nato nel 2017 a Torino con l'intenzione di promuovere un modello di mobilità intelligente, Wetaxi è presente in oltre 20 città italiane e intende valorizzare il ruolo dei tassisti, offrendo un servizio taxi comodo e senza sorprese al momento del pagamento. La flotta è composta da 1.800 taxi della cooperativa milanese Taxiblu e i 500 taxi della cooperativa romana Samarcanda.

Trasparenza nel prezzo sin dall'inizio

Grazie alle partnership strette con le maggiori radiotaxi italiane, Wetaxi permette tramite l'app su smartphone di prenotare il taxi conoscendo in anticipo il prezzo massimo della corsa, semplicemente inserendo il punto di partenza e di arrivo. Giunti a destinazione, dall'app viene gestito il pagamento del valore inferiore tra quello calcolato al momento della prenotazione e quello indicato dal tassametro.

Gli utenti del servizio possono scegliere se pagare con carta di credito, PayPal, Satispay e portafoglio ricaricabile in app oppure pagare direttamente a bordo taxi. Inoltre, possono segnalare se si tratta di una corsa aziendale così da tenere traccia di tutte le ricevute via mail o comodamente in app e ricevere poi a fine mese fattura elettronica.

Infine, attraverso il servizio è possibile condividere la corsa con altri utenti con un percorso simile, assicurando ulteriore risparmio economico.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti