INDUSTRIA

Whirlpool, Patuanelli interrompe il tavolo con l’azienda

Il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, ha bruscamente interrotto il tavolo, che si svolgeva al suo ufficio al ministero dello Sviluppo economico, con l’amministratore delegato di Whirlpool, Luigi La Morgia.

di R.E.I.


default onloading pic

1' di lettura

Il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, ha bruscamente interrotto il tavolo, che si svolgeva al suo ufficio al ministero dello Sviluppo economico, con l’amministratore delegato di Whirlpool, Luigi La
Morgia. Lo si apprende da fonti ministeriali, secondo le quali il ministro ha chiesto all’azienda di ritirare la procedura di cessione, chiedendo scusa ai lavoratori e alle istituzioni della Repubblica, precondizione per iniziare la discussione nel merito.

Whirlpool: lavoratori bloccano autostrada A3

Whirlpool: lavoratori bloccano autostrada A3

Photogallery19 foto

Visualizza

L’ad La Morgia, tuttavia, non si è scomposto e all’uscita dal ministero ha spiegato di aver avuto «un incontro di circa un’ora costruttivo» in cui «abbiamo ripercorso tutta la storia del sito» di Napoli: «Ci ha chiesto quale fosse la nostra posizione e noi abbiamo ribadito che oggi l’unica soluzione per salvaguardare i posti di lavoro sul Napoli e procedere con la riconversione del sito». Parole che, poco dopo, hanno spinto il Mise a replicare in via ufficiale per correggere la linea dell’azienda: «L’incontro non è stato costruttivo».

Il Tavolo era stato convocato in tutta fretta, dopoché martedì 17 settembre, Whirlpool aveva dichiarato l’intenzione di voler cedere lo stabilimento di Napoli alla società svizzera di refrigerazione passiva Prs. Una cessione del ramo d’azienda che dovrebbe essere perfezionata entro il 31 ottobre 2019 per avere efficacia a decorrere dal 1 novembre 2019. Una doccia fredda dopo mesi di trattative, oltre ai dubbi subito circolati sulla solidità dell’azienda svizzera e sulle prime dichiarazioni che mettono in dubbio la tenuta occupazionale.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...