Locandina

WineHunter, la tappa romana del Merano WineFestival

di Mauro Giacomo Bertolli

1' di lettura


Inizia con la tappa dell'Acquario Romano il mini giro d'Italia di Helmut Köcher, che proseguirà nei prossimi mesi a Siena e Milano, nell'attesa di concretizzare il progetto di un evento del circuito anche in Sicilia.
Dopo l'esordio della prima edizione, “il cacciatore di vini” Helmuth Köcher approda nuovamente nella Città Eterna per celebrare il meglio dell'enogastronomia Made in Italy. Oltre 60 le aziende vitivinicole partecipanti, 20 artigiani del gusto e 5 chef nazionali di spicco.
Tutte le aziende protagoniste degli eventi firmati “Wine Hunter” hanno ottenuto il marchio di alta qualità certificata in modo indipendente “Merano Wine Award” con uno tra i bollini ROSSO (88 – 88,99 punti), GOLD (90 – 94,99 punti), PLATINUM (95+ punti).
Tema di WineHunter Roma e concept degli showcooking in programma quest'anno sarà la “Tavola di Natale”. Chef stellati, dal Lazio all'Alto Adige, saranno chiamati a realizzare i piatti della tradizione natalizia del proprio territorio, uno su tutti il “tortellino” che metterà alla prova i migliori pastai romani.
Tra le grandi presenze stellate, ci saranno Niko Sinisgalli, lo chef scultore del Ristorante Tazio che ha incantato star famose come Sofia Loren e Richard Gere, e Massimo Viglietti, chef di Enoteca al Parlamento che sarà raccontato attraverso la “regia” del docente e critico cinematografico ed enogastronomico Marco Lombardi. Imperdibile a WineHunter Roma sarà anche la sfida tra i nuovi bartender della Capitale, che si confronteranno nella preparazione di cocktail con il vino.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti