ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùBorsa Londra

Wizzair sconta il trimestre in profondo rosso per disservizi e perdite su cambi

La compagnia aerea ha registrato una perdita netta di 450 milioni di euro nel trimestre chiuso al 30 giugno 2022

di Giuliana Licini

(IMAGOECONOMICA)

2' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Wizzair in netto ribasso all’avvio della settimana alla Borsa di Londra, dopo avere annunciato i risultati preliminari del primo trimestre dell’esercizio 2023, in pesante rosso. Il titolo della compagnia area low cost a metà mattina accusano una flessione del 4,1% a 1.782,25 pence, quando l'indice Ftse 100 cede lo 0,8 per cento. Wizzair ha registrato una perdita netta di 450 milioni di euro nel trimestre chiuso al 30 giugno, a causa di perdite non realizzate sui cambi, dei maggiori costi, dell’impatto dei disservizi nel settore e di un minore utilizzo degli aerei. Lo scorso anno il primo trimestre aveva registrato un rosso di 114 milioni. La compagnia, che renderà noti i dati definitivi del trimestre il 27 luglio, ha spiegato che i ricavi per posto disponibile sono diminuiti del 10% rispetto al 2020 (cioè ante pandemia) e la capacità di carico è stata dell’85%, in calo di 9 punti «di riflesso agli sforzi di Wizzair di trasferire i maggiori costi input al prezzo dei biglietti». Il costo unitario del carburante per posto disponibile è aumentato del 94% e del 16% escludendo il carburante, anche per le "perturbazioni" nel settore. Il rafforzamento del dollaro alla fine del trimestre rispetto all’inizio ha inoltre comportato perdite non realizzate per 136 milioni di euro. Complessivamente questi fattori hanno causato una perdita operativa di 285 milioni di euro. La società sottolinea che la liquidità resta forte a 1,57 miliardi. Inoltre, Wizzair prevede di segnare «un consistente utile operativo nel secondo trimestre (luglio-settembre)», perché i ricavi sono attesi in aumento così come il coefficiente di carico. D'altro canto, «per essere in grado di evitare cancellazioni e assicurare una maggior puntualità dei voli ai nostri clienti, abbiamo ulteriormente migliorato l’agilità e resilienza della nostra rete, incluso un adeguamento del nostro piano voli, laddove abbiamo visto maggiori problemi. In totale per il periodo estivo, prevediamo di ridurre l’utilizzo della flotta di un ulteriore 5% rispetto a quanto indicato in occasione dei risultati annuali per ridurre l’impatto delle turbolenze esterne», indica la compagnia.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti