ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùL’intervista

Woolnough (M&G): la Bce? Stia attenta a non commettere errori

Con la guerra Russia-Ucraina l’Eurotower è presa fra due fuochi (inflazione e rallentamento della crescita). Ma frenerà sulla normalizzazione dei tassi, per non sbagliare come nel 2008 e nel 2011

di Maximilian Cellino

3' di lettura

«La Banca centrale europea resterà ferma e prenderà tempo di fronte agli sviluppi della guerra fra Russia e Ucraina, non può permettersi di commettere un errore». Richard Woolnough non ha dubbi: i banchieri centrali finiranno per ignorare l’inflazione balzata nell’area euro al 5,8% e nella riunione del 10 marzo eviteranno di compiere l’atteso passo in avanti sulla via verso la normalizzazione della politica monetaria, almeno finché non si capiranno la piega che prenderà il conflitto e soprattutto...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti