Startup

Worldz raccoglie un finanziamento di 600mila euro

di G.Rus

1' di lettura

Sale a quota 600mila euro il valore dell'ultima tornata di finanziamenti di Worldz, la startup milanese che ha sviluppato un software in grado di comprendere il valore economico delle condivisioni social degli utenti e, in base a questo valore, fornisce loro l'opportunità di avere uno sconto (personalizzato) su ogni acquisto in cambio di un post su Facebook.
Alla campagna di crowdfunding chiusa a metà aprile con la raccolta di 160mila euro, fanno seguito ora 400mila euro ricevuti da Invitalia (con l'intermediazione finanziaria di Elteide, società che si occupa di aiutare startup e aziende a partecipare a bandi di finanziamenti pubblici) e ulteriori 50mila arrivati da nuovi investitori.
Gli investimenti, si legge in una nota diffusa dalla società, verranno utilizzati, principalmente, per assumere nuove figure professionali nel reparto vendite e in quello It e, secondariamente, per attività di marketing mirate. Gli obiettivi a medio termine della startup, come ha confermato il Ceo di Worldz, Joshua Priore, non cambiano: “entro il 2020 vogliamo raggiungere un fatturato di quattro milioni di euro, con il superamento del milione di utenti attivi mensili, e portare il nostro modello di business fuori dal mercato italiano per diventare un punto di riferimento per gli store online e offline di altri Paesi”.
La base di partenza è un ritorno dell'investimento medio, per i merchant online e che usano il software della startup, calcolata nell'ordine del 300%..

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti