aziende al tempo del covid

Wycon Cosmetics chiede la sospensione degli affitti

L’azienda italiana con 270 punti vendita nel mondo ha sospeso la produzione, chiuso i negozi e messo in cassa integrazione i dipendenti

di Marika Gervasio

2' di lettura

Ha fermato la produzione per l’emergenza coronavirus, ma Wycon Cosmetics - gruppo italiano di cosmetica con oltre 420 dipendenti in circa 270 punti vendita nel mondo e un volume d’affari di quasi i 100 milioni di euro - ha deciso di restare in pista con una missione: raccogliere fondi a supporto del lavoro dei volontari della Croce Rossa Italiana (CRI).

Per tutta la durata della quarantena, infatti, a ogni ordine d’acquisto effettuato sull’e-commerce di Wycon viene donato un euro che sarà devoluto al potenziamento del servizi offerti da CRI.

Loading...

«Ho sentito la necessità di creare una connessione con le clienti della nostra community, perché ognuno di noi può fare la differenza e insieme faremo la nostra parte a sostegno dei volontari CRI in prima linea nelle ambulanze o a fianco dei medici in ospedale, così come quelli che contribuiscono a tenere aperti i Comitati con tanti servizi solo apparentemente più “semplici”, ma non meno importanti -afferma Gianfranco Satta, ad di Wycon Cosmetics -. Il modo migliore per affrontare questo momento è quello di allenare la nostra consapevolezza e resilienza per trasformare questa grande prova e uscirne più umani e pronti a rilanciare la nostra vita e quella del Paese».

Quanto al futuro, in attesa della ripartenza l’azienda ha messo in cassa integrazione i lavoratori e, per quanto riguarda la gestione dei negozi «attendiamo direttive da parte del Governo - spiega Raffaella Pagano, co-fondatrice di Wycon -. Al momento i negozi sono chiusi. Abbiamo chiesto la sospensione degli affitti per tutto il periodo di emergenza e rimodulazione per il futuro. Ma stiamo trattando. Ci aspettiamo che il Governo ci autorizzi a non pagare durante il Covid 19, cosi come ha fatto l’Inghilterra». Quanto al fatturato 2020, difficile, anzi impossibile fare previsioni: «Potremmo farle alla riapertura» conclude Pagano.

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti