videogame

Xbox Series X arriva il 10 novembre a 499 euro. La guerra della console è ricominciata

Microsoft brucia sul tempo Sony e annuncia l’ingresso della nuova generazione. Confermato a 299 euro il prezzo della console più piccola la Xbox Series S

di L.Tre.

default onloading pic

Microsoft brucia sul tempo Sony e annuncia l’ingresso della nuova generazione. Confermato a 299 euro il prezzo della console più piccola la Xbox Series S


3' di lettura

Ora è ufficiale: c’è una data e un prezzo. Microsoft brucia sul tempo Sony e annuncia l’ingresso della nuova generazione di console. Xbox Series X sarà nei negozi a partire dal 10 novembre a un prezzo di 499 euro, mentre la versione più piccola la Xbox Series S, tutta digitale, senza lettore ottico e meno potente costerà meno 299 euro. Per l’erede di Xbox One il prezzo era quello atteso dagli analisti ma comunque altino sopratutto alla luce della recessione che stiamo vivendo a causa del Covid-19. Microsoft ha poi annunciato l'arrivo di Xbox All Access in altri 12 paesi entro Natale, tra questi non rientra però l'Italia, almeno per il momento, altri paesi seguiranno nel corso del 2021.

Cosa cambia con la next-gen

Questa guerra delle console quindi nasce sotto una stella non certo benevola per le multinazionali del videogioco. Oltre a Microsoft a Natale scenderà in pista anche Sony con Playstation 5. Per ora non abbiamo data e prezzo ma almeno sappiamo con certezza che non si ripeterà lo scontro della scorsa generazione tra Xbox One e Playstation 4. Il mercato è cambiato rispetto al 2013. Lo streaming videoludico, le forme di abbonamento all-you-can eat sul modello Neflix sono novità che potrebbero fare la differenza rispetto alla tradizionale “guerra” sulle specifiche tecniche. Come dire, non sarà sul fronte dell’’alta definizione (Ultra Hd) e degli effetti grafici (Ray tracing e velocità di caricamento dei giochi) che si giocherà la sfida di Natale. Questa volta per esempio Microsoft punterà molto sulla formula dell’abbonamento. I membri Xbox Game Pass Ultimate e Xbox Game Pass per PC otterranno l'abbonamento EA Play senza costi aggiuntivi a partire dalle vacanze 2020. Di conseguenza, gli abbonati Xbox Game Pass Ultimate potranno accedere a EA Play su Xbox One, Xbox Series X ed S e su PC Windows 10, mentre i membri Xbox Game Pass per PC potranno accedere al servizio da PC Windows 10.

Come sono fatte Xbox Series X e Xbox Series S?  

Il successore di Xbox One avrà una CPU octa core Custom Zen 2 da 3,8 GHz, 16 GB di memoria GGDR6, SSD da 1 TB e di una GPU da 12,15 teraflops Custom RDNA 2. Confermato il lettore ottico Blu-Ray 4K UHD e performance di riferimento 4K a 60fps sino a 120fps. Tra i giochi di lancio Halo Infinite e Hellblade 2: Senua's Saga. Series S sarà più piccola. Sarà potente all'incirca come una Xbox One X ma avrà l’architettura della console più costosa. Ma promette comnunque di far girare i giochi a 1440p fino a 120 Fps. Disporrà di una memoria Ssd NVME custom da 512GB potenziato dalla tecnologia Xbox Velocity e l'Ultra-low latency del controller. Inoltre la console garantisce lo streaming in 4K dei contenuti multimediali e l'upscale a 4K dei giochi.

Non perde tempo Microsoft è Xbox Series X, la console più veloce e potente, e Xbox Series S, una console all-digital che offre la velocità e le performance di nuova generazione nell'Xbox più piccola mai costruita, arriveranno il 10 novembre. I pre-order per entrambe le console inizieranno il 22 settembre.•I prezzi sono i seguenti: 299,99 € per Xbox Series S e 499,99 € per Xbox Series X•I membri Xbox Game Pass Ultimate e Xbox Game Pass per PC otterranno l'abbonamento EA Play senza costi aggiuntivi a partire dalle vacanze 2020. Di conseguenza, gli abbonati Xbox Game Pass Ultimate potranno godersi EA Play su Xbox One, Xbox Series X ed S e su PC Windows 10, mentre i membri Xbox Game Pass per PC potranno accedere al servizio da PC Windows 10.Di seguito una dichiarazione di Mike Blank, SVP, EA Strategic Growth:o“Offrire EA Play agli abbonati Xbox Game Pass contribuisce alla nostra visione di connettere i gamer ai giochi che amano e tra loro, ovunque preferiscano giocare”, ha dichiarato Mike Blank, SVP, EA Strategic Growth. “Da cinque anni forniamo i nostri servizi su abbonamento alla community Xbox e siamo ora entusiasti di permettere loro di godersi entrambi gli abbonamenti in modo ancora più semplice”.Per maggiori informazioni sugli annunci odierni puoi fare riferimento al blog post di Phil Spencer su Xbox Wire, dove viene approfondito come tutte queste novità supportino la visione di Microsoft per la prossima generazione di Xbox, ponendo al centro i giocatori.Rimaniamo a tua disposizione in caso di domande.Un caro saluto,Chiara.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti