Dismissioni

Yacht club, casali, reliquati idraulici e due «pesa asinina», la Sardegna mette all’asta 137 strutture

Il via libera al programma di alienazione arriva dalla Giunta che il 10 dicembre scorso ha dato il via libera al programma di dismissione, allegando l’elenco dei “pezzi” che potranno essere dismessi e ceduti

di Davide Madeddu

(Balate Dorin - stock.adobe.com)

2' di lettura

Yacht club, casali, reliquati idraulici e due «pesa asinina», la Sardegna ci riprova e mette all’asta 137 strutturedi La Regione ci riprova e predispone la vendita degli immobili che non usa. Con un panorama di 137 strutture che vanno da una “porzione di fabbricato” dello Yacht club Costa smeralda a case coloniche, continuando con locali commerciali, strutture abitative, ruderi e altri spazi come due ex “pesa asinina”. Il via libera al programma di alienazione arriva dalla Giunta che il 10 dicembre scorso ha dato il via libera al programma di dismissione, allegando l’elenco dei 137 “pezzi” che potranno essere dismessi e ceduti. Ossia immobili di proprietà della Regione «che non siano funzionalmente utilizzabili per i servizi regionali, degli enti strumentali, delle agenzie regionali e delle società in house, che non siano destinabili agli enti locali territoriali, ovvero che non rivestano interesse ambientale o culturale, sono di norma alienati». L’elenco del patrimonio che sarà alienato è variegato e interessa diverse parti dell'isola e spazia da Arborea ad Alghero, continuando con Arzachena Palau, Padru, Sassari e altri centri ancora. Oltre al “tassello della Costa Smeralda”, considerato il più pregiato, nell’elenco dei beni da dismettere si trovano anche altri pezzi che situati in aree o centri turistici. Ad Alghero, giusto per fare un esempio saranno dismessi un deposito, un’abitazione e deposito, poi altre abitazioni, un locale commerciale, terreni, un capannone, un laboratorio, due “ex pesa asinina”, un ex circolo sociale. E sempre ad Alghero, nella località Porto Conte, sarà messa in vendita la ex caserma, divisa in due lotti. A Palau la Regione metterà in vendita locale commerciale ma anche un terreno. A Padru, in provincia di Sassari sarà messo in vendita un ex reliquato idraulico. A Mores, in provincia di Sassari sarà alienata la ex scuola. Tra Oristano e Tortolì, Marrubiu e Scano di Montiferru saranno poi venduti nove ex reliquati idraulici. Nell'elenco poi qualche porzione di fabbricato, edifici in costruzione, terreni agricoli. Nell’oristanese in vendita anche case 21 case coloniche situate nei diversi comuni. Dopo l’approvazione e pubblicazione della delibera ora si dovrà attendere la predisposizione del bando di vendita con base d’asta per procedere con le offerte e le assegnazioni.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati