Moto e scooter, ecco le novità più attese del 2021

7/12Altri Motori

Yamaha Tracer 9

default onloading pic

Rispetto alla uscente Tracer 900, la crossover stradale di Yamaha vede crescere la cubatura del suo tre cilindri da 847 a 889 cc, con un conseguente incremento della potenza massima, ora di 119 cv (4 in più), e della coppia massima, che passa da 87,5 a 93 Nm a 7mila giri. Tracer 9 ha ora l'acceleratore elettronico e nuovi sistemi di aspirazione e scarico, con una trasmissione ottimizzata e rapporti più lunghi in prima e seconda marcia. Il telaio è una nuova unità deltabox in alluminio, più leggero e con un miglior bilanciamento torsionale, longitudinale e laterale; nuovo anche il forcellone in alluminio, così come i cerchi a 10 razze. La forcella ha steli da 41 mm ed è completamente regolabile, come il monoammortizzatore; l'impianto frenante prevede due dischi anteriori da 298 mm e un disco posteriore da 245 mm. Il peso in ordine di marcia è di 214 kg. Interessante la possibilità di regolare l'altezza della sella su due posizioni (810 o 825 mm), così come la posizione delle pedane (15 mm verso l'alto o verso il basso) e del manubrio (in avanti di 9 mm e verso l'alto di 4 mm), per un totale di 8 posizioni di guida diverse. La piattaforma inerziale a 6 assi gestisce il controllo di trazione regolabile su tre livelli e lo Slide control system che gestisce lo slittamento laterale della ruota posteriore. Dai concessionari a marzo 2021, a 13.600 euro.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti