Sport

Youth League: rimonta Monaco, Roma eliminata

a cura di Datasport

2' di lettura

Le squadre italiane escono di scena dalla Youth League, la Champions League dei giovani. Dopo Napoli e Juve abbandona la competizione anche la Roma, sconfitta 2-1 in casa negli spareggi dal Monaco. I giallorossi, in vantaggio con Grossi, restano in 10 a inizio ripresa per l'espulsione di De Santis e subiscono la rimonta firmata da Bongiovanni (rigore) e Sylla. Nel finale espulsi Serrano tra gli ospiti e Ciavattini per la Roma. Monaco agli ottavi.

Allo stadio Tre Fontane la Roma parte fortissimo e al 6' Frattesi colpisce il palo con un destro deviato. I ragazzi di De Rossi passano in vantaggio al 12' grazie ad un tap-in vincente di Grossi che raccoglie il pallone dopo un erroraccio in uscita alta di Badiashile sulla punizione messa al centro da Frattesi. Il primo squillo del Monaco arriva un minuto dopo con un gran destro da fuori area di Bongiovanni che colpisce in pieno l'incrocio dei pali. La squadra del Principato è pericolosa anche al 33' con un tiro di Appin che termina di un soffio a lato. 

Avvio shock di ripresa per la Roma: al 46' De Santis stende in area Bongiovanni e per l'arbitro Reinshreiber non ci sono dubbi, rigore per il Monaco e secondo giallo all'indirizzo del capitano giallorosso che lascia così i suoi compagni in inferiorità numerica. Dal dischetto va Sylla che calcia centralmente e si fa ipnotizzare da Crisanto. Gli ospiti sono scatenati e al 55' si guadagnano un altro penalty con Ciavattini che atterra Sylla. Questa volta dagli undici metri si presenta Bongiovanni che non sbaglia. La Roma è in difficoltà e tre minuti più tardi subisce la rete del 2-1 con una conclusione ravvicinata di Sylla sulla respinta corta di Crisanto dopo il cross di N'Gakoutou-Yapende. Al 66' anche il Monaco resta in 10: Serrano, già ammonito, colpisce Soleri in tackle e viene spedito negli spogliatoi. Nel finale la Roma si getta in avanti e va ad un passo dal pareggio con un colpo di testa di Marchizza che termina a lato del palo. In pieno recupero i ragazzi di De Rossi restano addirittura in 9 per la doppia ammonizione di Ciavattini. E così anche l'ultima italiana esce di scena dalla Youth League mentre il Monaco vola agli ottavi e attende di scoprire la prossima avversaria che uscirà dal sorteggio in programma venerdì a Nyon.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti