ambiente

Yves Rocher premia le donne che promuovono la sostenibilità

di Marika Gervasio

2' di lettura

Debora Rizzetto (nella foto) è nata a Valenza, città piemontese famosa per l'artigianato orafo. Dopo anni di lavoro nel settore, eredita dalla famiglia la passione per le api e cambia vita scegliendo la carriera di apicoltrice. Da circa sei anni lavora alla Tenuta Ritiro di Gavazzana, in provincia di Alessandria, come responsabile dell’allevamento di celle reali e api regine.

E proprio la sua passione per il suo lavoro l’anno scorso le ha regalato il premio Terre de Femmes Italia - promosso da Yves Rocher per celebrare la forza di donne in tutto il mondo quotidianamente impegnate per il bene del Pianeta e la salvaguardia della biodiversità - con il progetto «L'ape: sentinella e termometro dell'ambiente» che nasce da un concetto semplice: le api sono il principale garante della biodiversità e della salute ambientale e umana. Rappresentano lo strumento più efficacie per valutare il territorio in cui viviamo e in cui esse vivono, e sono il termometro naturale relativo alla salubrità dell'ambiente. Il progetto, attraverso il posizionamento di diversi alveari urbani, sviluppa importanti attività di biomonitoraggio della salute pubblica e ricerche settimanali sulle sostanze inquinanti come pesticidi, metalli pesanti e idrocarburi.

Loading...

Da 18 anni, il Gruppo Yves Rocher sostiene la Fondazione Yves Rocher e le sue azioni a favore delle donne di cui anche Yves Rocher Italia condivide a pieno i medesimi valori. E da allora ha premiato più di 430 donne di 11 Paesi del mondo con progetti realizzati in 50 differenti Paesi.

Quest’anno il Premio Terre de Femmes Italia giunge alla sua quarta edizione.
Tre progetti potranno essere sovvenzionati con le nuove candidature aperte dal 6 giugno al 12 settembre 2019: 10mila euro andranno alla prima vincitrice; 5mila alla seconda classificta e 3mila alla medaglia di bronzo. La vincitrice del primo premio potrà partecipare alla Cerimonia Internazionale e concorrere al “Gran Premio Terre de Femmes” insieme a tutte le prime vincitrici dei Paesi coinvolti. Una giuria di esperti internazionali eleggerà il progetto ritenuto più meritevole, premiandolo con un'ulteriore somma di denaro di 10mila euro. La Cerimonia di premiazione si terrà in Francia tra marzo e giugno 2020. Mentre la Cerimonia Nazionale di premiazione si terrà a Milano a dicembre 2019.

Lo scorso anno, infine, è stato istituito “Terre de Femmes International Award”: a cui potranno partecipare non solo tutte le candidate degli 11 Paesi delle precedenti edizioni, ma qualunque donna maggiorenne impegnata in progetti inerenti alla tematica che viene ridefinita ogni anno secondo gli obiettivi dello Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite. Le candidature saranno aperte dal 15 settembre al 15 novembre 2019 e verterà sulla tematica “Piante Medicinali: tra modernità e tradizione”. Il premio sarà di 10mila euro.

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti