ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùE-TAILER

Zalando, Ynap e About You si alleano per una filiera più green

I tre big player dell’ecommerce europeo hanno creato una piattaforma di apprendimento per aiutare i marchi partner per misurare le emissioni e stabilire obiettivi scientifici per ridurle

di Marta Casadei

(nmann77 - stock.adobe.com)

2' di lettura

La tutela dell’ambiente spinge i fashion e-tailer a un’alleanza inedita: Ynap, Zalando e About You, infatti, hanno annunciato una collaborazione per ridurre le emissioni di anidride carbonica all’interno nella filiera della moda. Che sta investendo su materiali ricicilati, produzioni meno impattante ma anche una logistica sempre meno centralizzata che, per ridurre tempi ed effetti negativi sull’ambiente, cerca di servirsi da negozi di prossimità.

In concreto, gli e-tailer vogliono contribuire a “educare” i propri marchi partner lanciando, in partnership con Quantis, una piattaforma virtuale di apprendimento per supportare i brand in questione nella misurazione delle emissioni di gas serra e nella definizione di obiettivi, in linea con la scienza del clima, al fine di ridurre queste emissioni. Un programma su misura - in linea con gli obiettivi di riduzione già fissati con Science Based Targets initiative (Sbti), che poi dovrà approvare le singole iniziative - che sarà disponibile senza costi aggiuntivi per i brand partner di About You, Yoox-Net à porter e Zalando. La fase pilota partirà in autunno, mentre il programma sarà aperto a tutti dal 2023.

Loading...

Due gli obiettivi: intensificare l’azione per il clima in tutto il settore, per ottenere un impatto più ampio e una trasformazione dei sistemi, contribuendo al contempo alla riduzione delle emissioni prodotte dalle value chain dei tre retailer online.

«La decarbonizzazione della supply chain in collaborazione con fornitori, marchi, partner logistici e di packaging e ora anche con i nostri concorrenti è una leva potente per guidare un cambiamento importante nel settore della moda. Miriamo a far sì che il 90% dei nostri partner (in termini di emissioni) fissi obiettivi basati su dati scientifici entro il 2025, e la nuova piattaforma di apprendimento risulta essere un’iniziativa chiave per realizzare questo ambizioso obiettivo» ha detto David Schneider, co-ceo di Zalando. A fargli eco è Geoffroy Lefebvre, ceo di Ynap: «Il prossimo passo è dare priorità all'investimento di brand partner nelle diverse fasi del loro percorso climatico, sostenendoli nella definizione degli obiettivi basati su dati scientifici».

«Siamo di fronte ad uno slancio che potrebbe cambiare il settore allineando i processi di riduzione delle emissioni dei gas serra con la scienza. Gli obiettivi di oltre 1,500 aziende sono stati approvati da Sbti a luglio 2022. Abbiamo fissato obiettivi basati sulla scienza, approvati da Sbti e ora stiamo traendo benefici dal nostro impegno. In materia di emissioni di gas serra, gli obiettivi del 46,6% dei nostri partner sono stati approvati a febbraio 2022. Invitiamo gli altri partner commerciali a fare lo stesso», ha dichiarato Hannes Wiese, co-founder e co- ceo di About You.


Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti